menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Frosinone Calcio

Foto Frosinone Calcio

Frosinone Calcio, ennesima debacle interna: il Lecce passa 3-0. Le pagelle

Il Frosinone resiste solo un tempo. Nella ripresa, dopo un palo di Tribuzzi, si scatena Coda autore di una doppietta. Il gol che chiude la pratica lo segna Rodriguez

Brutto ko interno del Frosinone, l'ennesimo della stagione. Il Lecce passa con un netto 3-0 grazie alla doppietta di Coda e al gol di Rodriguez a cinque dalla fine. Nel mezzo anche un rigore sbagliato dallo stesso numero 9 leccese.

Tabellino Frosinone-Lecce 0-3

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Curado, Szyminski, Brighenti (19’ st Ciano); Salvi (41’ st Zampano), Tribuzzi (30’ st Brignola), Maiello (19’ st Carraro), Kastanos, L. Vitale; Iemmello, Novakovich (30’ st Parzyszek).

A disposizione: Iacobucci, Capuano, Gori, Boloca, Ariaudo, D’Elia, Vitale.

Allenatore: Nesta.

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Maggio, Lucioni, Meccariello, Gallo; Majer (35’ st Nikolov), Tachtsidis, Biorkengren; Henderson (32’ st Mancosu); Coda (42’ st Stepinski), Pettinari (32’ Rodriguez).

A disposizione: Bleve, Vigorito, Pisacane, Paganini, Yalcin, Dermaku, Zuta, Maselli.

Allenatore: Corini.

Arbitro: Signor Federico Dionisi della sezione di L’Aquila; assistenti Sigg. Mattia Scarpa della sezione di Reggio Emilia e Marco Della Croce della sezione di Rimini; Quarto Uomo Signor Luca Massimi della sezione di Termoli (Cb).

Marcatore: 8’ e 24’ st Coda, 40’ st Rodriguez

Pagelle: Bardi l'unico a salvarsi dalla disfatta generale

Bardi 6.5: bravo ad intercettare il rigore di Coda. Sui tre gol può poco.

Curado 5.5: passo indietro rispetto alle ultime uscite. Sbaglia molti appoggi.

Szyminski 5: va in sofferenza nella ripresa contro Coda.

Brighenti 5.5: anche lui non è preciso negli appoggi. La sua prestazione, come quella di tutta la squadra, cala d'intensità nella ripresa.

Salvi 5: spinge nel primo tempo, ma in maniera inconcludente. Nella ripresa si limita al compitino.

Maiello 5: oggi è sembrato un po' in debito d'ossigeno. Nesta lo cambia nella ripresa.

Kastanos 5: male negli inserimenti e nel recupero palla. Un lonano parente dal giocatore ammirato nel girone d'andata.

Tribuzzi 5.5: è il calciatore più pericoloso del Frosinone. Impegna Gabriel nel primo tempo con un bel tiro da fuori e prende un palo ad inizio ripresa con una conclusione di prima intenzione. Poi però partecipa alla disfatta generale perdendo tutti i palloni che gli capitano a tiro.

Vitale 4.5: la peggior prestazione da quando è a Frosinone. Sul primo gol è colpevole di aver lasciato troppo spazio al calciatore avversario che poi ha messo in mezzo il pallone per Coda. Commette un fallo ingenuo su Pettinari che porta al rigore. Tanti inoltre gli appoggi sbagliati e gli errori banali.

Novakovich 5: non tocca un pallone fin quando è in campo e i pochi che tocca li perde tutti. 

Iemmello 5: come Novakovich anche lui non incide, anche se è più nel vivo del gioco rispetto all'americano, ma è troppo poco.

Ciano 5: si vede poco, ma ha l'attenuante che entra ormai a partita già indirizzata

Carraro 5.5: ci prova con un tiro da fuori terminato alto. Per il resto può fare poco contro il centrocampo di qualità del Lecce.

Brignola, Parzyszek, Zampano SV: entrano a gara ormai finita.

Nesta 5: la sua squadra sembra ormai sfiduciata e senza obiettivi. Il Lecce, che a inizio anno doveva essere una diretta concorrente per la promozione, ha segnato più del doppio dei gol realizzati dal Frosinone. Lui sicuramente non è il maggior responsabile per questi dati, ma ha inevitabilmente anche lui ha le sue colpe. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento