Mercoledì, 19 Maggio 2021
Sport

Frosinone, Nesta si gioca la panchina a Venezia? La probabile formazione

Dopo i ko con Empoli e Padova la panchina del mister già è a rischio. Serve un netto cambio di passo. Intanto ufficiali gli arrivi di Curado e Baroni

Il Frosinone a Venezia è già di fronte ad un bivio. Perdere un'altra partita dopo i due ko con Empoli e Padova (in Coppa Italia) vorrebbe dire già esser in ritardo rispetto alle rivali, in più si verrebbe a creare un clima tutt'altro che semplice da gestire. Per Nesta quello del Penzo sembra proprio un esame da dentro o fuori, con il tecnico romano che, in caso di ulteriore sconfitta, potrebbe già vedere la sua panchina traballare, considerato che poi ci sarà anche la sosta di 14 giorni e dunque il modo all'eventuale nuovo mister di lavorare al meglio. Come sempre in questi casi si son fatti già i nomi dei sostituti in casa Frosinone, ma l'ultima parola spetta al campo e l'ex difensore del Milan insieme ai suoi ragazzi venderanno cara la pelle fino all'ultimo per smentire le voci ed uscire da questo momento difficile. 

Probabile formazione e nuovi arrivi in casa giallazzurra

Per la formazione anti Venezia, mister Nesta recupera diverse pedine fondamentali. In porta agirà Bardi. Linea difensiva che vedrà Brighenti sul centrodestra, Ariaudo nel mezzo e Szyminski sul centrosinistra. Sulle corsie di centrocampo spazio al recuperato Salvi e Beghetto. Nel mezzo confermati Kastanos, Maiello e Rohden. In avanti si rivedranno dal primo minuto Novakovich e Dionisi. 

Intanto sono da poco ufficiali gli arrivi dei difensori Riccardo Baroni e Marcos Curado. Il primo, figlio dell'ex allenatore del Frosinone Marco Baroni, arriva dalla Fiorentina, il secondo dal Genoa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, Nesta si gioca la panchina a Venezia? La probabile formazione

FrosinoneToday è in caricamento