menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, Nesta ricorda Maradona: "Facevo il raccattapalle quando lo vidi la prima volta. Segnò 4 gol"

L'allenatore del Frosinone sul 'Pibe de Oro': "Ogni parola su quello che è stato come calciatore sarebbe superflua"

Il tecnico giallazzurro Alessandro Nesta, come di consueto, ha rilasciato le proprie dichiarazioni alla stampa per presentare il match di campionato. Domani il Frosinone sarà impegnato nella difficile trasferta di Brescia, una delle tre retrocesse dalla Serie A. L'ex difensore del Milan, al termine della conferenza stampa, ha raccontato un curioso aneddoto sul primo ricordo che lo lega a Diego Armando Maradona, scomparso il 25 novembre. 

“Dispiace. Nel nostro mondo muore gente ogni giorno ma è chiaro che la scomparsa di un personaggio di questo livello fa molto clamore - afferma Nesta - E’ stato un riferimento per tutti, un giocatore fuori dal comune. Io ho fatto il raccattapalle (ai tempi della Lazio, ndr) e lui fece 4 gol all’Olimpico, uno su calcio d’angolo, in porta credo ci fosse Nando Orsi. Beh, ogni parola su di lui come calciatore credo sia superflua”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Frosinone, oggi si festeggia "Santa Fregna"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Frosinone, “CicchiAMO”

  • Eventi

    Alla scoperta di Ferentino sconosciuta

  • Eventi

    Ciaspolata su Colle Le Lisce e Monte Cotento

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento