Il Frosinone calcio spreca il doppio vantaggio e perde 4-2 contro l'Empoli

Il coach Moreno Longo "Il 3-2 ci ha tagliato le gambe. Ma possiamo tentare l'impresa"

Moreno Longo e i gialloblu frusinati non abbandonano il sogno dell'impresa del ritorno in serie A. La festa però è degli avversari. I tre punti conquistati dall’Empoli fanno arretrare il Frosinone al quarto posto e non lo mettono certo  nella condizione migliore per affrontare questo finale di stagione

L'Empoli

I gialloblu sprecano due vantaggi nella partita della vita, si fanno raggiungere, non tengono botta contro gli avversari azzurri che li superano per 4-2, e portano a casa 3 punti vitali che li avvicinano alla serie A. I toscani sono infatti primi in classifica con 76 punti, aumentando a 13 i punti di vantaggio sul Palermo terzo. La promozione matematica è ad un passo: battendo sabato prossimo il Novara in casa, l'Empoli sarà matematicamente promosso in A.

La gara

Non passa nemmeno un minuto e il Frosinone passa in vantaggio: errore in disimpegno di Castagnetti, raccoglie Chibsah che cede lateralmente a Paganini, palla ancora centrale per Ciano che batte Gabriel alla sua sinistra con un fendente imparabile. Il primo tempo si chiude comunque con un vantaggio minimo dei padroni di casa gialloblu e un Empoli di gran lunga migliore sul campo. La partita ricomincia e sono fuochi d’artificio. Al 4′ l’Empoli infatti pareggia: Krunic se ne va centralmente dopo uno stop and gol che elude Maiello, il Frosinone si fa trovare scoperto sul lato destro, palla a Zajc che scavalca la difesa, Krunic solo soletto raccoglie e di testa infila Vigorito sul palo opposto all’angolo di tiro. Non c’è tempo nemmeno per ripensare al gol avversario perché il Frosinone va di nuovo in vantaggio: palla a Ciano  che segna, ancora. L’ Empoli non ci sta: al 15′ scambio Caputo-Donnarumma, l’ex salernitano si trova a tu per tu con Vigorito che con il braccio devia in angolo. Sul secondo corner arriva al 2-2: palla di Pasqual, stacca Di Lorenzo che batte Vigorito. Il Frosinone spreca un paio di occasioni.  Il gol dell’Empoli arriva al 34′: il Frosinone si fa trovare ancora piazzato male centralmente e Caputo firma il 3-2. Il gol azzurro è una doccia fredda per i canarini e per i tifosi che affollano il Benito Stirpe. Arriva anche il 4-2 dell’Empoli al 91′ firmato da Lollo in contropiede. Non c’è più partita.

Il commento di Longo

In conferenza stampa il tecnico gialloblu conferma “C’è da fare i complimenti all’Empoli perché ha dimostrato di essere superiore non solo in questa partita perché venire qui con 10 punti di vantaggio è tanta roba. Sapevamo che sarebbe stata una gara difficile, abbiamo comunque giocato un buon primo tempo, poi nel secondo tempo abbiamo perso le distanze ed è venuta fuori la loro qualità di palleggio. Guardiamo avanti con fiducia perché siamo a un solo punto dalla zona promozione quando mancano ancora 5 partite al termine e ci sono ben 15 punti a disposizione. Dobbiamo avere per forza di cose avere la convinzione necessaria, la squadra ha sia le qualità che le possibilità concrete di agguantare il secondo posto

La testa adesso va alla doppia trasferta per guadagnarsi la certezza del quarto posto in classifica e tentare l'impresa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento