Frosinone calcio, nel match contro l'Entella l'esordio con le nuove maglie

Un plauso speciale alle aziende del territorio che sostengono la squadra

Martedi 12 dicembre è stato il classico ‘the D-day’ per la presentazione delle nuove maglie ufficiali e per un interessante progetto di co-marketing che il Frosinone ha fissato con Acqua Filette, tra gli sponsor di maglia.

I modelii di eccezione e le parole del direttore Gualtieri

Parole di introduzione sono necessarie, ma al minimo: si spengono le luci della sala e sullo schermo viene proiettato un bellissimo video con musica di sottofondo e la demo delle maglie ufficiali. Modelli d’eccezione quattro giallazzurri: il portiere Mauro Vigorito e i tre attaccanti Daniel Ciofani, Camillo Ciano e Federico Dionisi. Location l’interno dello spogliatoio del ‘Benito Stirpe’, video registrato nelle ore precedenti la presentazione ufficiale. Due-parole-due le riserva in apertura il responsabile Marketing e Organizzativo Domenico Verdone che passa la parola al direttore Gualtieri, stringato anche lui: “Un saluto per ringraziarvi tutti della partecipazione. Il video non ha bisogno di altri commenti: davvero emozionante”. Modelli – per l’occasione nella sala conferenze – sono quattro ragazzi della formazione Under 17: l’attaccante Francesco Altobello, il portiere Pierpaolo Falzano, il centrocampista Angelo De Florio e il difensore Fabrizio Ferrari. Accompagnati dal coordinatore del settore giovanile, Emanuele Fanì.

La spiegazione di Palladino

La prima spiegazione delle maglie, nel dettaglio, è curata da Daniele Palladino dell’area marketing e merchandising del Frosinone: “Insieme alle maglie che vediamo indossate dai ragazzi, l’abbigliamento tecnico della squadra comprende anche le felpe che i giocatori indosseranno all’ingresso in campo. L’effetto cromatico delle maglie è affascinante: maglia gialla con inserti azzurri, maglia bianca con inserti azzurri, maglia blu con inserti bianchi e la maglia da portiere davvero molto particolare. Le vere novità sono due: il colletto ‘bicolore’ con la cucitura che riporta la scritta Frosinone Calcio e il leone stilizzato che a differenza della precedente collezione abbraccia tutta la maglia fino ad arrivare dietro la schiena. Ringraziamo lo sponsor tecnico Legea – prosegue Palladino – e gli sponsor di maglia, mi riferisco a Banca Popolare del Frusinate, Turriziani Petroli, MBI Gas e Luce e Acqua Filette per la disponibilità e la collaborazione che ci hanno fornito. Il risultato finale è frutto della migliore combinazione tra gli sponsor. Possiamo anche ufficializzare la data dell’esordio: il 21 dicembre con l’Entella”.

Le parole di Gisolfi, sponsor tecnico


E’ la volta di Marco Gisolfi di Legea, sponsor tecnico da diverse stagioni, che spiega i dettagli prettamente tecnici: “Ringrazio il Frosinone per quanto fatto fino ad oggi con noi. Le maglie nuove sono nel segno della tradizione e della innovazione. Frutto di un lavoro in perfetta sinergia tra lo sponsor tecnico e il Frosinone calcio. Le maglie sono caratterizzate da un tessuto particolare, in poliestere, che permette di avere anche una maggiore traspirabilità. Importante anche il lavoro cromatico sull’effige del leone che c’è anche sul retro della maglia”.

La parola torna a Verdone


Riprende la parola Verdone, con un passaggio sull’aspetto territoriale degli sponsor: “Volevo far notare che tutti gli sponsor di maglia sono della nostra provincia. E di questo aspetto ne siamo orgogliosi, conferma la validità del progetto di guardare alla provincia per allargare la nostra base. Da quest’anno poi si sono aggiunti altri due partecipazioni di livello, Acqua Filette che troviamo fissato sul pantaloncino e da due settimane anche la MBI Luce e Gas, secondo sponsor di maglia, un’azienda che opera sull’intero territorio nazionale”.

Partner e sponsor quasi totalmente made in Ciociaria

Sulla medesima lunghezza d’onda il ritorno del direttore Salvatore Gualtieri, che personalmente si rivolge agli sponsor: “Un saluto e un ringraziamento lo voglio indirizzare a tutti i nostri partners: la Bpf, Turriziani Petroli, MBI e Acqua Filette, marchio presente in tutto il mondo. Confermo che siamo orgogliosi di aver chiuso completamente la sponsorizzazione della maglia oltre ad aver definito una raccolta importante, per l’85% ‘made in Ciociaria’. Un plauso speciale, quindi, alle aziende del territorio che ci sostengono. Siamo orgogliosi, anche per la inedita attività di co-marketing che vogliamo instaurare con Acqua Filette e che vedremo di seguito. Li consideriamo pionieri in questa iniziativa che abbiamo intenzione di sviluppare con azienda a marchio 100% ciociaro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le aziende

E’ il momento delle Aziende per il saluto. Prende la parola il dottor Ciro Pugliese, direttore marketing di MBI: “Innanzitutto sono obbligati i nostri complimenti per la maglia e un ringraziamento a voi per l’accoglienza. Io rappresento un team che ha consentito di raggiungere questo traguardo, è per noi orgoglio e privilegio poter sponsorizzare il Frosinone, stare sulla maglia della squadra del territorio. Questa è comunque solo una delle iniziative alle quali stiamo dando seguito. A breve abbiamo intenzione di aprire un Point su Frosinone ed abbiamo già iniziato con una iniziativa commerciale rivolta ai tifosi, abbonati e non, per far conoscere i nostri servizi che forniamo in maniera radicale”.
Per la Bpf c’è dottor Luigi Conti: “Ringrazio il Frosinone per l’occasione che ci dà di presentarci ad altri sponsor ed alla stampa. La nostra è ormai una presenza storica al fianco del Frosinone. Siamo partiti insieme, noi e il Frosinone, per una vera scommessa. Abbiamo iniziato quando con il papà del presidente Maurizio Stirpe, il cavalier Benito, decidemmo di appoggiare questa sorta di ‘scommessa’ che vidde la famiglia Stirpe impegnata nella Società. E il CdA decise di affiancare il Frosinone, rinnovando anno dopo anno la presenza fattiva. Appoggiando tutte le iniziative, che con la presenza del dottor Salvatore Gualtieri si sono ampliate e che la Banca ha cercato di potenziare nel limite del possibile. Gualtueri sta mettendo in campo delle idee che permetteranno al Frosinone calcio di produrre nuova linfa e creare sempre maggiore entusiasmo. Lo ringrazio di tutto questo e bisogna riconoscere che ciò rappresenta una novità che sta avvolgendo tutto il territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento