Frosinone calcio, i giallazzurri non vincono contro il Chievo e il sogno della serie A traballa

Il Frosinone non sa trovare scatto e orgoglio necessario per imporsi su un campo che rimane un tabù

Foto dal sito ufficiale del Frosinone calcio

Due gol nel giro di 1’ e il Chievo batte il Frosinone (2-0) nella partita che riaccende le chances dei veneti e fa scivolare ancora di una posizione in classifica la squadra di Nesta. Dopo 45’ di gioco nei quali degne di nota erano state le tre ammonizioni sulle spalle di altrettanti giocatori della squadra di casa e un tocco galeotto di Vignato su D’Elia in area veneta, il Frosinone non sa trovare scatto e orgoglio necessario per imporsi su un campo che rimane un tabù. Il secondo posto è a -4 ma il Pisa, prima squadra fuori dal lotto, è -5 dai giallazzurri. E va trovata al più presto una sintesi per modificare un trend affatto positivo che si allunga nel periodo pre-lockdown.

E intanto l'ultima vittoria dei canarini risale al 29 febbraio contro la Salernitana, con la decisiva rete siglata da Andrija Novakovich nel secondo tempo. Dopo il lock down la ripresa è stata più dura del previsto, senza nemmeno una vittoria e con un solo punto in tasca.A sette giornate dalla fine, il Frosinone scende al sesto posto rimanendo a 48 punti, a quattro da Crotone e Cittadella, a due dallo Spezia e ad uno dal Pordenone Il sogno della serie A traballa.

Il tabellino

CHIEVO (4-3-3): Semper; Dickmann, Leverbe, Rigione, Renzetti; Segre, Esposito, Obi (22’ st Di Noia); Vignato (22’ Garritano), Djordjevic (28’ st Ceter), Giaccherini.

A disposizione: Nardi, Cotali, Ivan, Ogenda, Karamoko, Pavlev, Morsay, Grubac, Zuelli.

Allenatore: Aglietti.
FROSINONE (3-5-2): Bardi, Szyminski, Ariaudo (29’ st Ardemagni), Capuano; Zampano, Rohden (25’ st Haas), Maiello (13’ st Gori), Tabanelli (13’ st Ciano), D’Elia (25’ st Beghetto); Dionisi, Novakovich.

A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Paganini, Citro, Tribuzzi, Brighenti, Krajnc, Ardemagni.

Allenatore: Nesta.
Arbitro: sig. Luca Massimi di Termoli (Cb); assistenti sigg. Gianluca Sechi di Sassari e Davide Miele di Torino. IV Uomo: sig. Alberto Santoro.

Marcatore: 9’ pt Obi, 10’ st Vignato.

Note: partita a porte chiuse; angoli: 6-2 per il Chievo; ammoniti: 19’ pt Obi, 38’ pt Esposito, 47’ pr Leverbe, 7’ st Maiello; recuperi: 2’ pt; 4’ st.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento