Il Frosinone calcio è pronto per la trasferta contro il Parma al Tardini

Una gara sicuramente difficile e attesa sia dalla squadra di casa che riceverà la vice capolista sia dai gialloblu che saranno privi del bomber e capitano Ciofani

La partita in programma sabato allo Stadio Tardini di Parma è proprio una di quelle che, a nove giornate dalla conclusione del campionato cadetto, si deve definire certamente molto importante e in parte decisiva : infatti, anche il Parma è pienamente coinvolto nella corsa alla promozione di Serie A, per cui si tratta di una partita al vertice, dopo la quale, un pareggio lascerebbe le cose al punto di partenza. Una vittoria del Parma lancerebbe gli emiliani verso lo sprint finale per la promozione, mentre una vittoria del Frosinone rappresenterebbe un tassello importante ed entusiasmante per i giocatori e per il tecnico frusinate Moreno Longo, che ha certamente preparato questo match in tutti i dettagli, considerando anche le dolorose ed inevitabili assenze di due giocatori importanti, quali Daniel Ciofani e Volpe.

Le parole di Ciano

Camillo Ciano conferma “Sicuramente una perdita importante perché sappiamo tutti quel è la capacità di Daniel, la forza e l’esperienza che ci dà in allenamento ed in partita. Però il calcio è questo, non dobbiamo mollare perché abbiamo perso un elemento importante ma abbiamo una rosa ampia”. Parlando del prossimo avversario continua “Il Parma è una squadra che è stata costruita per vincere direttamente il campionato. Noi sappiamo di essere forti e di andare affrontare una squadra comunque alla nostra altezza. Sarà una gara nella quale prevarrà chi avrà più voglia di vincere”.

Il commento di coach Moreno Longo

"Il campionato di B è pieno di insidie e presenta molte difficoltà. Il Parma conta  53 punti in classifica, e quindi, insieme al Bari e al Perugia,  ha la possibilità di centrare la promozione diretta, - conferma il tecnico ciociaro- a  questo punto della stagione si deve avere il coraggio necessario per vincere sempre, in casa e in trasferta, contro tutte le squadre. E sabato, per uscire dal Tardini con una vittoria, si deve ripetere l’atteggiamento “feroce” mostrato con il Venezia: dare continuità, osare, rispettando l’avversario”.  Il campionato è ancora lungo e non c’è nulla di già acquisito . il Frosinone deve pensare soltanto a fare più punti possibile, considerando tutte le partite  “senza ritorno”,  e quindi da affrontare con lo spirito giusto. Per la promozione nella massima serie,  questo match sarà quindi decisivo? “A nove giornate dalla fine non si può parlare di scontro decisivo, bensì  di match molto importante. Per noi fare risultato positivo può darci una spinta maggiore per le partite conclusive di questo lungo, impegnativo ed equilibrato campionato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento