menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Frosinone Calcio

Foto Frosinone Calcio

Frosinone-Monza 2-2, i canarini giocano bene e recriminano per un rigore non concesso nel finale. Le pagelle

La squadra di Nesta va in vantaggio con un gol di Iemmello, ma il Monza ribalta la partita prima dell'intervallo con Paletta e Gytkjaer. Pari del Frosinone con Salvi ad inizio secondo tempo. Nel finale Di Gregorio e l'arbitro ostacolano una vittoria giallazzurra che sarebbe stata meritata per quanto fatto vedere nei 90 minuti

Il Frosinone risponde presente dopo il brutto tonfo di Cremona. Al Benito Stirpe con la corazzata Monza finisce in parità, ma per quanto visto nei due tempi i giallazzurri avrebbero ampiamente meritato di portare a casa l'intera posta in palio. Proprio i ciociari passano in vantaggio con Iemmello al 17', ma i lombardi nel giro di 25 minuti prima trovano il pareggio con Paletta e poi il sorpasso con Gytkjaer. Il Frosinone però non demorde e ad inizio ripresa riacciuffa subito il pari con Salvi. Nel finale i canarini recriminano per un netto rigore non concesso da Di Martino e per almeno tre parate salva risultato di Gregorio. Un pari che non smuove più di tanto la classifica ma che dà sicuramente morale alla truppa di Nesta.

Tabellino Frosinone-Monza 2-2

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Curado, Szyminski, Capuano; Salvi, Boloca, Maiello, Gori, L. Vitale (33’ st Zampano); Iemmello (18’ st Ciano), Novakovich (32’ st Tribuzzi).

A disposizione: Iacobucci, Vettorel, Millico, Ariaudo, D’Elia, Carraro, Vitale M., Parzyszek, Brignola.

Allenatore: Nesta.

MONZA (4-3-3): Di Gregorio; Donati, Bellusci, Paletta, Carlos Augusto; Armellino (34’ st Frattesi), Scozzarella (34’ st Barberis), Barillà (27’ st D’Errico); D’Alessandro (27’ st Maric), Gytkjaer, Diaw.

A disposizione: Lamanna, Sommariva, Anastasio, Bettella, Scaglia, Ricci, Colpani, Sampirisi.

Allenatore: Brocchi.

Arbitro: Signor Antonio Di Martino della sezione di Teramo; assistenti Sigg. Salvatore Affatato della sezione di Verbania-Cusio-Ossola e Antonio Vono della sezione di Soverato (Cz); Quarto Uomo Signor Federico Dionisi della sezione di L’Aquila.

Marcatori: 17’ pt Iemmello, 19’ pt Paletta, 43’ pt Gytkjaer, 2’ st Salvi.

Pagelle: buona risposta dopo il ko di Cremona da parte di tutti. Iemmello si conferma spietato in area di rigore

Bardi 6.5: reattivo sul primo tentativo di Paletta, non può nulla sulla ribattuta. Salva il risultato su Diaw a metà secondo tempo.

Curado 6.5: ottima prova per l'ex Crotone, sempre attento e bravo negli anticipi.

Szyminski 6: buona la sua gara anche se in occasione del gol di Gytkjaer ha forse qualche responsabilità.

Capuano 5.5: si perde Paletta in occasione dell'1-1 e soffre le accelerate di Diaw. Nel finale un intervento miracoloso di Di Gregorio gli nega la gioia del gol vittoria.

Salvi 7: gol da vedere e rivedere il suo. Netto passo in avanti rispetto alle ultime uscite.

Maiello 6.5: in palla per tutta la partita. Fa girare ottimamente la palla creando sempre i presupposti per azioni pericolose.

Gori 6.5: recupera tanti palloni ed è quello che corre più di tutti dei 22 in campo. Sbaglia però due ghiotte opportunità per andare a bersaglio.

Boloca 6: incide poco nel match, fa il suo senza strafare.

Vitale L. 6.5: più che sufficiente il suo esordio dal primo minuto in maglia canarina. Suo l'assist per il 2-2. Sbaglia un paio di cross da ottima posizione che potevano portare al gol.

Iemmello 7: glaciale a tu per tu con Di Gregorio in occasione dell'1-0. Manda a lato un altro tiro da buona posizione subito dopo il 2-2. Per il resto è spesso nel vivo del gioco venendosi a prendere palla sulla trequarti e nelle retrovie. 

Novakovich 6.5: battaglia con tutta la difesa avversaria e nel finale va vicino al gol con un bel tiro a giro deviato in angolo da Di Gregorio. Su un suo tiro in area di rigore c'è un netto fallo di mano di Frattesi non fischiato dall'arbitro.

Ciano 6: va vicino alla rete con un bel tiro a giro deviato da Di Gregorio. Recuperare un calciatore del genere sarà fondamentale. 

Tribuzzi SV: entra bene in partita, suo il cross sull'episodio dubbio di Novakovich.

Zampano SV: pochi minuti per lui.

Nesta 6.5: la sua squadra dà una bella risposta a lui e all'ambiente dopo il brutto ko di Cremona. Bravo a tenere i suoi mentalmente in partita dopo il 2-1 poco prima dell'intervallo che, in questa situazione, poteva tagliare le gambe a chiunque. Ora sarà fondamentale trovare la giusta continuità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento