Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport

Frosinone, presentazione campagna abbonamenti: i prezzi e le parole di Gualtieri (foto)

Il responsabile dell'area marketing ha presentato la campagna abbonamenti giallazzurra 2019/2020

Questa mattina è stata presentata la campagna abbonamenti del Frosinone 2019/2020. A  prendere la parola è stato il responsabile marketing Salvatore Gualtieri, che ha illustrato i prezzi della nuova stagione giallazzurra:

"La campagna abbonamenti è un momento sempre importante. È lo start della nuova stagione. Il presidente aveva annunciato qualche cambiamento, e quest'anno ha affidato all'area marketing la campagna abbonamenti. Lo slogan ha un doppio senso. Abbiamo preso spunto dai tifosi. "Noi due ancora" era uno striscione della Curva Nord durante Frosinone-Chievo, ultima gara della scorsa stagione. Un tifoso che dopo una retrocessione trasmette questo messaggio, nonostante i risultati sportivi, è significativo. L'altro significato è la sostenibilità. Le società di calcio oggi sono delle aziende e come tutte le aziende se a fine anno i conti quadrano sono ancora sostenibili. Perchè vi dico questo? Durante la stagione è facile dire bisogna comprare quello o quell'altro, e ci sono entrate ed uscite. E il presidente copre i soldi della differenza. Vi dico questo perchè il Frosinone si è iscritto, e questo qui sembra scontato. C'è un imprenditore che ha creato lo stadio e un centro sportivo. "Noi due ancora" perchè per rimanere a questi livelli c'è bisogno di tutti. Uno dice che c'è il paracadute, ma il paracadute è la metà degli stipendi dell'anno prossimo. Questo mio appunto era per sottolineare il lavoro del presidente. Il predidente aveva fatto una promessa ai tifosi ed è andato anche oltre. Abbiamo raccolto il malcontento e i suggerimenti della gente. E ne abbiamo fatto tesoro e l'abbiamo messe a posto una per una. L'obiettivo è quello di eguagliare gli abbonati dell'anno scorso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frosinone, presentazione campagna abbonamenti: i prezzi e le parole di Gualtieri (foto)

FrosinoneToday è in caricamento