menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frosinone-Reggina, i canarini non possono più fallire: la formazione scelta da Nesta

I giallazzurri cercano la vittoria che manca ormai da più di un mese. Mister Nesta, che nell’emergenza ha optato per il 4-3-3, molto probabilmente confermerà l’abituale 3-4-1-2 vista l’indisponibilità di Millico

Dopo lo scialbo pareggio contro il Vicenza, il Frosinone ospita tra le mura amiche la Reggina dell’ex Baroni. I canarini hanno bisogno di ritrovare i tre punti se non vogliono veder scappare le dirette concorrenti. Vittoria che manca ormai da più di un mese, dal successo per 2-1 in casa della Reggiana. Il Covid, che aveva colpito molti giallazzurri nel periodo delle festività natalizie, ci ha messo del suo, costringendo il Frosinone a disputare delle partite con più di mezza rosa indisponibile.

Nonostante il recupero di quasi tutti gli elementi, a Vicenza si sono viste le scorie che ha lasciato nei calciatori questo virus, con una squadra scarica ed in evidente difficoltà fisica rispetto agli avversari. Con il passare dei giorni, però, la condizione atletica dei canarini è sicuramente migliorata e per questo con la Reggina il Frosinone non può più avere alibi: deve vincere.

Il probabile undici anti Reggina

Mister Nesta, che nell’emergenza ha optato per il 4-3-3, molto probabilmente confermerà l’abituale 3-4-1-2 vista l’indisponibilità di Millico – risentimento muscolare accusato in settimana -  e di Ciano. In porta dovrebbe tornare titolare, dopo aver smaltito il Covid, Francesco Bardi. Il terzetto difensivo sarà composto da capitan Nicolò Brighenti sul centrodestra, Lorenzo Ariaudo nel mezzo e Marcos Curado sul centrosinistra. Sulle corsie di centrocampo spazio ad Alessandro Salvi sulla destra e a Francesco Zampano sulla sinistra, panchina per Beghetto. Nel mezzo agiranno Kastanos e Maiello, con Boloca che ha ricevuto una botta in settimana, ma dovrebbe essere regolarmente convocato per questa partita. Sulla trequarti invece agirà il ristabilito Rohden, mentre il duo offensivo sarà quello visto a Vicenza: Novakovich e Parzyszek.

Probabile formazione Frosinone (3-4-1-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Curado; Salvi, Maiello, Kastanos, Zampano; Rohden; Novakovich, Parzyszek.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

  • Eventi

    Alatri on air festival

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento