Sabato, 24 Luglio 2021
Sport

Il Frosinone torna a lavorare in patria. Idea Rispoli per la fascia?

Ieri i giallazzurri hanno svolto una doppia seduta al centro sportivo di Ferentino. Nel mercato torna nel mirino Andrea Rispoli

Andrea Rispoli

Ultima domenica di agosto senza partite ufficiali per il Frosinone. Questa sera, al termine della gara tra VeneziaSüdtirol, si saprà il nome della prima avversaria di questa stagione. Il 12 agosto è infatti fissato il match valevole per il terzo turno di Coppa Italia, con il Frosinone che, ricordiamo, non potrà giocare al "Benito Stirpe" per via della squalifica di due partite del campo dopo i fatti della finale playoff contro il Palermo. Molto probabilmente sarà il "Vigorito" di Benevento il teatro della prima stagionale dei ragazzi di mister Longo. I canarini sono tornati da pochi giorni dalla tournée in Canada e ieri hanno svolto la prima seduta di allenamento a Ferentino. 

Primo allenamento per Hallfredsson. Buone notizie dall'infermeria

Per i giallazzurri doppia seduta di allenamento incentrata sulla parte atletica, a seguire esercitazioni tecnico–tattiche e a chiudere partitella a campo ridotto. Tutti in gruppo ad eccezione di Daniel Ciofani, che nel pomeriggio ha continuato il lavoro personalizzato. Tornato in gruppo a pieno regime quindi Lorenzo Ariaudo che oltreoceano aveva sempre lavorato a parte. Sicuramente un'ottima notizia per mister Longo che recupera una pedina fondamentale nel pacchetto arretrato. Primo allenamento con la squadra per il nuovo acquisto Emil Hallfredsson, accolto, con un simpatico video di benvenuto, su Instagram da Stipe Perica. I due sono stati già compagni per due stagioni all'Udinese.

Rispoli potrebbe essere la nuova idea sulla corsia di destra

Come gia abbiamo scritto nel precedente articolo, il Frosinone sembrerebbe aver abbandonato definitivamente la pista Darko Lazovic, concentrandosi sul rosanero Andrea Rispoli. La società giallazzurra vorrebbe un altro profilo di sicuro affidamento e d'esperienza, dopo l'ingaggio di Molinaro, da regalare a mister Longo sulla corsia di centrocampo. Ecco che dunque in questi giorni sembra vivo più che mai l'interesse per il laterale affrontato nella scorsa finale playoff. Su Rispoli ad inizio mercato c'era stato solamente un sondaggio da parte dei canarini, con il calciatore che sembrava destinato al Bologna, ma alla fine non si è fatto più nulla con gli emiliani che hanno preferito ingaggiare Mattiello. Il laterale destro difficilmente resterà in Serie B un'altra stagione, con il DS del Palermo che, qualche giorno fa, ha anche in qualche modo ammesso la volontà del calciatore di tornare in massima serie. Il Frosinone però non è la sola squadra di Serie A interessata al laterale, ci sono anche Parma e Torino. Zamparini chiede per la sua cessione una cifra che si aggira intorno ai 2 milioni di euro, ma la sensazione è che possa partire anche a meno visto il suo contratto in scadenza (giugno 2019).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Frosinone torna a lavorare in patria. Idea Rispoli per la fascia?

FrosinoneToday è in caricamento