Frosinone-Spezia 0-1, ora ai canarini serve un'impresa per andare in Serie A. Le pagelle

A decidere il match del Benito Stirpe un gol di Gyasi a metà primo tempo. I giallazzurri sono costretti a vincere con almeno due gol di scarto per approdare in massima serie

Il Frosinone perde 1-0 l'andata della finale playoff contro lo Spezia. Ora per passare il turno ed accedere in Serie A, i ragazzi di Nesta dovranno vincere con almeno due gol di scarto. Cosa già successa con il Pordenone ma che sembra una montagna da scalare ben più ostica rispetto a quella di Trieste. 

A decidere il match del Benito Stirpe è stato un gol di Gyasi a metà prima frazione. Inutili i tentativi dei giallazzurri, apparsi stanchi e senza molte idee offensive.

Le pagelle: Novakovich il migliore, Paganini disattenzione fatale

Bardi 5.5: sul gol ha forse qualche responsabilità andando giù troppo velocemente. Per poco nel finale non combina una frittata rinviando sui piedi di Nzola.

Brighenti 5: sbaglia tanti passaggi e molte chiusure, soffre terribilmente Gyasi per tutta la partita.

Ariaudo 6: deve marcare uno degli attaccanti più ostici della categoria come Galabinov e lo fa in maniera egregia

Krajnc 6: ci mette un po' a prendere le misure a Nzola, soffrendo i movimenti dell'ex Trapani nei primi minuti. Poi però tiene bene.

Paganini 5: sul gol perde completamente Gyasi. Nel finale spara addosso a Scuffet da ottima posizione, sbaglia un gol fatto ad inizio ripresa mandando a lato di testa. 

Gori 5.5: la sua gara è condizionata dalla spalla lussata. Fa quel che può ma non basta ad avere la meglio sul centrocampo ospite.

Maiello 5.5: al Frosinone è mancata soprattutto la sua qualità in questa andata dei playoff. Il centrocampo spezzino ha avuto spesso la meglio.

Rohden 5: l'abbiamo già detto nelle scorse partite, è il calciatore giallazzurro che sta soffrendo di più gli impegni ravvicinati. Eravamo abituati ad ammirare tutt'altro tipo di calciatore.

Novakovich 6: lotta su ogni pallone ed anche con lucidità. Serve una palla al bacio per Paganini a fine primo tempo, ma il suo compagno sciupa tutto tirando troppo centralmente.

Dionisi 5: un minuto prima del vantaggio ospite ha l'occasione per sbloccare l'incontro ma la spreca malamente facendosi rimontare da Erlic. Prende un giallo che gli farà saltare la partita di ritorno.

Ciano 5.5: non si vede praricamente mai quando entra in campo, complice la stanchezza di molti suoi compagni che non riescono a servirlo al meglio.

Tribuzzi 5.5: dà un po' di freschezza a centrocampo. Ha sui piedi anche l'occasione per pareggiare ma il suo tiro a botta sicura viene rimpallato da un difensore avversario.

Beghetto e Ardemagni SV: non incidono nel finale di gara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nesta 5: la sua squadra è sembrata stanca e priva di idee. Ora a La Spezia servirà un'altra impresa per andare in Serie A.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Coronavirus, nuovo caso in una scuola ciociara: attivata la didattica a distanza

  • Il cuore di Willy spaccato a metà dalle troppe botte. Tre indagati per omissione di soccorso

  • Coronavirus, più tamponi e ben 31 casi in Ciociaria. D'Amato: 'Mantenere alta l'attenzione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento