Calcio, tutto pronto per l’amichevole Italia – Russia Under 21. Bassa l’affluenza dei tifosi

Martedì 14 novembre, alle ore 18.30, il nuovo stadio Benito Stirpe ospiterà gli azzurrini di Di Biagio che affronteranno la Russia U21. Appena 5.700 i biglietti venduti fino ad oggi

Lo stadio Benito Stirpe è pronto ad ospitare il primo grande evento nazionale. Nel corso della giornata di domani, martedì 14 novembre, alle ore 18.30, andrà in scena sul manto verde della nuova arena del Frosinone Calcio l’amichevole tra Italia e Russia Under 21. Gli azzurrini capitanati dall’ex calciatore Luigi Di Biagio saranno i primi “big” ad utilizzare l’impianto inaugurato lo scorso 28 settembre.


Il Presidente Stirpe: “L’evento di domani è un punto di partenza”


Nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’amichevole, tenuta nella sala consiliare del comune di Frosinone, il Presidente Maurizio Stirpe ha auspicato l’utilizzo della struttura per altri match importanti di questo calibro. “L’evento di domani è un punto di partenza. Con il dovuto rodaggio, ora, ci vorremmo candidare per qualche partita ufficiale. Una delle partite di preparazione della Nazionale, in preparazione dei Mondiali, potrebbe giocarsi a Frosinone. Con la speranza che stasera si riesca a superare l’ostacolo Svezia. Per noi sarebbe un onore. Se ci sono delle location come Perugia che ospitano la Nazionale, si può venire anche a Frosinone”.


Il sindaco Ottaviani: “Il calcio non è solo sport”


Il calcio non è solo sport ma rappresenta una parte importante del nostro PIL. Facciamo i nostri migliori auspici per la gara di di stasera per l’Italia. Si tratta di una risorsa economica e imprenditoriale. Non dobbiamo dimenticare che questa ad oggi è un’industria a tutti gli effetti”.


Il ct Luigi Di Biagio augura al Frosinone Calcio di risalire in Serie A


Il campionato di serie B è molto equilibrato dove niente è scontato. Il Frosinone ha la possibilità di fare un grande campionato e di tornare in serie A. L’augurio che posso fare, con quello che è stato fatto dal Presidente Stirpe a livello di organizzazione, è che possa tornare nella massima serie perché lo meriterebbe”.

Tavolo tecnico in Questura


Questa mattina si è svolto, presso la Sala Riunioni della Questura, il Tavolo Tecnico – presieduto dal Questore dr. Filippo Santarelli – in vista dell’incontro. La riunione operativa ha visto la consueta partecipazione dei rappresentanti delle Forze dell’Ordine e degli Enti che sono chiamati a concorrere, a vario titolo, nei servizi di ordine e sicurezza pubblica. Sono stati adottati adeguati dispositivi di ordine e sicurezza attuando tutte le misure ritenute necessarie per garantire il regolare svolgimento della manifestazione sportiva e la sicurezza degli spettatori ed atleti: eccezionalmente, soltanto per questa gara, in via Michelangelo si potrà transitare e parcheggiare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Appena 5700 biglietti venduti


Si attendeva di certo una risposta più forte da parte dei cittadini ciociari. Ad oggi infatti sono appena 5700 (degli oltre 16.000 posti disponibili) i biglietti venduti. Le condizioni meteorologiche avverse delle ultime ore ed una programmazione infrasettimanale non hanno di certo incoraggiato i tifosi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento