Giocavolley Broccostella, l'esperienza di Vittorio Giacchetti alla corte di mister Colucci

E' il tempo per Giacchetti di rincominciare a sudare sotto le direttive di colui che lo ha iniziato alla pallavolo e dimostrare di non aver perso la voglia di lottare su ogni pallone

Mette a segno un altro colpo importante il consorzio Giocavolley-Pallavolo Broccostella. Ad aggiungersi al già ricco roster a disposizione della coppia Colucci-Vallone, ci sarà anche Vittorio Giacchetti, gradito rientro dopo la stagione 2013-2014 già disputata in casacca Giocavolley. 

E' proprio il caso di dirlo, come cantava Venditti, "certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano", e così è anche per quello tra Maurizio Colucci e Vittorio Giacchetti, un "amore" fatto di eterni ritorni.

Il sorano classe '77, infatti, muove i primi passi nel mondo del volley in quel di Sora, proprio sotto l'egida del ritrovato coach. Oltre ai campionati giovanili, anche una seconda ed una prima divisione per lui in bianconero, che gli permettono di togliersi più di qualche soddisfazione. Le ricompense, però, non tardano ad arrivare per chi lavora sodo in palestra e da il 110% per la propria squadra, e allora Maurizio lo porta con sè, prima ad Atina e poi a Sant'Elia dove vincono il campionato di prima divisione conquistando l'accesso alla serie D. Da qui, le loro strade si dividono per qualche stagione perchè, mentre coach Colucci sale in cattedra nelle serie nazionali, l'atleta milita tra le fila di Castelliri e Boville, per poi approdare a Colfelice. Dopo qualche anno di stop dal volley giocato, nella passata stagione Vittorio Giacchetti decide di tornare in campo con i colori della propria città in divisa siglata Vis Sora, per un anno agonistico che, purtroppo, gli ha lasciato l'amaro in bocca. Adesso è il tempo, per lui, di rincominciare a sudare sotto le direttive di colui che lo ha iniziato alla pallavolo, e dimostrare di non aver perso la voglia di lottare su ogni pallone.

"Ho avuto il piacere di allenarlo sin da ragazzino, nei campionati giovanili e in quelli di serie, e ne sono rimasto davvero soddisfatto -ha dichiarato coach Colucci a riguardo- E' un atleta dotato di una buona tecnica e, soprattutto, di un'esperienza davvero invidiabile. Nel corso della sua carriera, infatti, ha ricoperto più ruoli, e questo non può che giovarci. E' un grande lavoratore, che adora mettersi in gioco e dare tutto se stesso in palestra, donando equilibrio e continuità alla squadra. La determinazione e la positività lo hanno sempre contraddistinto, dentro e fuori dal campo, e sono certo che sono armi che saprà giocarsi per far bene anche nella stagione a venire."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Esperienza e versatilità sono le parole chiave per riassumere la carriera pallavolistica di Vittorio Giacchetti che, negli anni, ha anche ricoperto il ruolo di allenatore in varie società,  affiancando anche il suo attuale coach.  "Non vedo l'ora di tornare in campo- ha dichiarato entusiasta l'atleta- Il consorzio ha allestito un'ottima squadra con uno staff eccellente guidato da Maurizio Colucci, un nome che non ha bisogno di presentazioni. Sono sicuro che, con il roster che è stato formato, riusciremo a divertirci molto oltre che a far bene, e quello è il mio obiettivo principale. Chiaramente lotterò per un posto in formazione con le unghie e con i denti, ma ciò che voglio di più è lavorare bene durante gli allenamenti, il resto verrà da sè. Sono davvero molto contento, non vedo l'ora di indossare le scarpette e rimettermi il gioco".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento