Giovanili: Al via i test fisici per il vivaio Argos Volley

I giovani atleti del vivaio seguiti dal preparatore atletico Luigi Duro e da Chiara Ottaviani hanno effettuato le prove fisiche per il nuovo anno agonistico

Con i test fisici si apre la nuova stagione del settore giovanile dell'Argos Volley. Presso lo studio fisioterapico Fisioglobal, da anni al fianco della società volsca, i giovani atleti del vivaio seguiti dal preparatore atletico Luigi Duro e da Chiara Ottaviani, laureanda in scienze motorie ed allenatrice del settore maschile, hanno effettuato i primi test fisici per il nuovo anno agonistico. Equilibrio, agilità, velocità ed altezza di salto, i punti cardine delle prime verifiche effettuate dallo staff bianconero, così da creare schede personalizzate per ogni singolo atleta.

Dopo i test fisici, a fornire un quadro generale della situazione è Luigi Duro

 "Nello studio di Antonio Ludovici, insieme a Chiara, abbiamo effettuato i primi test stagionali, prima sui ragazzi del settore maschile, e poi per le ragazze del settore femminile. Abbiamo così valutato agilità, forza, equilibrio ed altezza di salto degli atleti. Abbiamo poi fatto dei test a tempo per valutare la loro velocità. In linea generale, i test sono andati molto bene e, penso, siano un buon punto di partenza per sviluppare il lavoro dell'intera stagione".

Alle sue parole, fanno eco quelle di Chiara Ottaviani

"Come prima cosa, gli atleti hanno svolto il test sull'equilibrio, attraverso la pedana del Riablo, a cui sono seguiti quelli sull'altezza di salto, da fermi ed in movimento, su due piedi e su di un piede, il tutto attraverso un sensore posizionato sul loro fianco.  Gli ultimi test, poi, sono stati quelli sulla velocità, effettuati attraverso dei percorsi. Le ragazze hanno mostrato maggior predisposizione nei test riguardo l'equilibrio, mentre per i ragazzi è stato più facile lavorare su salto e velocità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento