menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovolley Aprilia, prova incolore, sconfitta a Frascati per 3 - 0

Arriva in casa alla sesta giornata, la prima soddisfazione in campionato per il Volley Frascati, che supera di slancio con un netto 3-0 una spenta Giovolley Aprilia e scatena la festa del popolo biancorosso.

Arriva in casa alla sesta giornata, la prima soddisfazione in campionato per il Volley Frascati, che supera di slancio con un netto 3-0 una spenta Giovolley Aprilia e scatena la festa del popolo biancorosso.

Nulla ha potuto la squadra del tecnico Federici sorpresa dal ritmo implacabile e dal muro granitico delle castellane, coordinate dalla regia di un'ottima Gorini che ha ben distribuito mandando a fuoco un terminale d'attacco spietato con Colarusso in grande evidenza. Una vittoria fortemente cercata e meritatamente ottenuta con la volontà di provare ad uscire dalla zona rossa della classifica. Dall'altra parte invece una Giovolley timida, alla seconda stecca in campionato, vulnerabile in trasferta, vittima di un negatività emotiva che la rende fragile e insicura proprio nelle gare forse più accessibili, dove dovrebbe dare continuità e concretezza ad un impianto di gioco che ha già dimostrato di essere valido e incisivo. Non si spiega altrimenti la cedevolezza del reparto avanzato annullato dal muro avversario e l'inconsistenza in fase di ricostruzione del gioco. Imprecisa e fallosa la squadra pontina, difronte alla caparbia determinazione delle padroni di casa ha ceduto sul piano fisico e psicologico rendendo amaro il pomeriggio dei tanti tifosi al seguito.

LA GARA - Dopo una prima fase di studio sostanzialmente equilibrata (8-7), il Frascati prende l'iniziativa(10-13) e con Colarusso in risalto, chiude a+5 il secondo time out tecnico(11-16). Gioia, oggi sottotono e la Kranner a ruota, non riescono a sfondare il muro nemico, rendendo problematica la rimonta pontina. Il set scivola velocemente verso un epilogo favorevole alle frascatane(17-21) bene imbeccate da capitan Gorini che lascia a Corini e Culiani il compito di concretizzare il set (25-21).

Nel secondo tempo Annalisa David subentrata alla Kranner, dà più ordine alla difesa e incisività all'attacco(8-5). La squadra sembra trarne giovamento e l'ausilio di Roberta Borelli, tra le più lucide è utile a mantenere inalterato il vantaggio(18-15). Poi due invasione a rete e il prolungato momento no di Gioia, sostituita dalla Kranner, agevolano la rimonta del Frascati che con un break interminabile(19-22) torna avanti e chiude agevolmente(21-25) siglando il 2-0.

Nel terzo set il tecnico pontino schiera il sestetto iniziale lasciando ancora David in panchina. Il Frascati torna in campo con grinta e prova a forzare(6-8). Gli errori dell'Aprilia, "due doppie consecutive di Gatto, sostituita dalla giovane Mucciola, e quelli in ricezione di kranner sostituita ancora da David", danno il consenso al Frascati di tentare l'allungo(13-16) (15-19). Mucciola cerca David con insistenza che risponde con rabbiosa violenza(19-22) ma non basta, è troppo tardi per domare un Frascati ormai lontano e oggi per questa Giovolley impossibile da Battere(19-25).

Volley Club Frascati - Giovolley Aprilia 3-0 (25-21,25-21,25-19)

VOLLEY CLUB FRASCATI - 1 COLARUSSO - 2 ANGRADI - 4 (C)GORINI - 5 FLAMINI - 6 CENTI - 7 IMPRESCIA - 8 CULIANI - 9 RUOCCO - 11 (L) LAMARTE - 3 (L) 0GGIONI - 12 MURRI - 13 ALESSIO - 14 MARCHIONNE - 1°ALL IANNUZZI - 2 ALL CALIOLA - D.A DI GIACOBBE - M. BUONOMINI.

GIOVOLLEY APRILIA - 1 MUCCIOLA - 2 KRANNER - 3 ANTONACI - 7 CAPONI - 8 (C)DAVID - 10 GATTO - 11 BORELLI - 14 MAZZONI - 17(L) LANZI - 18 GIOIA - 1° ALL Federici 2° ALL LACASELLA - D.A. AVERSA - FT MORGANTE.

Arbitri: Di Meglio Maurizio e Pasciari Luigi di Napoli.

Inizio gara ore 16:30

Fine gara ore 18:30

Durata incontro 90 minuti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento