Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, la pre-season entra nel vivo, via alle amichevoli

Fittissimo il calendario delle amichevoli che presto aiuteranno i mister Colucci, Roscini e Conte a valutare la condizione dei loro atleti ed a diversificare il carico in vista degli impegni di SuperLega

La preparazione della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora entra nel vivo. Dopo gli allenamenti divisi tra tecnica, pesi, piscina e beach volley si fa sul serio. Fittissimo il calendario delle amichevoli che presto aiuteranno i mister Colucci, Roscini e Conte a valutare la condizione dei loro atleti ed a diversificare il carico in vista degli impegni di SuperLega, il cui primo vedrà i bianconeri in trasferta a Verona contro la Calzedonia il 20 di ottobre.

I volsci si metteranno alla prova sul taraflex, per la prima volta, venerdì 13 settembre alle 18.00 quando andranno a Siena per confrontarsi con l'Emma Villas Aubay, formazione retrocessa dall'A1 lo scorso anno che annovera un organico di ottimo livello, con diversi atleti che hanno maturato esperienza in categoria superiore, come il palleggiatore Falaschi, il centrale Gitto, lo schiacciatore Maruotti e il libero Marra. Tra le fila senesi anche un ex bianconero, il martello Romolo Mariano, in forza al Sora nella stagione 2015/2016, quella che segnò il balzo in massima serie.

Secondo test stagionale in casa, invece, tra le mura del PalaGlobo 'Luca Polsinelli', mercoledì 18 settembre alle ore 18. Al cospetto dei padroni di casa arriverà un'altra formazione di A2, la Sieco Service Ortona, club noto al pubblico lirense per le tante e grandi battaglie ingaggiate proprio ai tempi della cadetteria.

Si prosegue dunque domenica 22 in trasferta sul campo del Maury's Com Cavi Tuscania, a partire dalle 17.00, con un triangolare che vedrà impegnati i sorani proprio con i locali, attualmente militanti in A3, e la Peimar Calci di A2, società che ha acquisito i diritti della categoria da Massa e che subito ha messo in chiaro le proprie intenzioni allestendo un roster molto competitivo tra cui spiccano le figure dell'opposto Argenta (ex Modena), del martello Lecat (un passato italiano tra Vibo Valentia e Verona in A1), dell'esperto regista Coscione (anch'egli un navigato di SuperLega dove ha vestito la maglia di Vibo Valentia, Piacenza, Verona, Cuneo, Padova ed altre squadre), dello schiacciatore Fedrizzi (ex Trento, Molfetta, Padova e lo scorso anno Spoleto in A2), del Libero Tosi (ex Latina, Modena, Perugia, Milano), del centrale Barone (ex Latina, Monza, Vibo valentia, Molfetta, Perugia), solo per citare i più famosi.

Giovedì 26 settembre ancora un allenamento congiunto alle 18.00, stavolta a Latina, contro la pari categoria Top Volley.

Giovedì 3 ottobre e venerdì 4 ottobre, invece, gli uomini di patron Gino Giannetti andranno in Calabria per un torneo organizzato dalla Tonno Callipo Vibo Valentia che include appunto i padroni di casa e la Globo (SuperLega) più una formazione di A2, la retrocessa Bcc Castellana Grotte. Il giovedì si inizierà a battagliare sul parquet alle 17.30, mentre il venerdì alle 16.

Ultimo appuntamento in planning il prestigioso 'Nonno Gino', pianificato come ogni anno dall'Argos Volley e che verrà disputato presso il PalaCoccia di Veroli. Di fronte si troveranno tre squadre di SuperLega, Sora, Vibo Valentia e Latina e una del campionato cadetto, ossia Siena. Il venerdì sono in programma due partite, Vibo-Latina alle 18.00, Sora-Siena alle 20. Finalina e finale saranno giocate il giorno seguente a partire dalle 16.00.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento