Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, Mario Barbiero è pronto allo start

Il coach commenta “Sono pronto per questa nuova avventura. Domenica pomeriggio ho incontrato la squadra ed è stato davvero un momento importante. Ho visto facce positive, facce che hanno tanta voglia di fare, per questo sono molto contento e molto fiducioso”

Coach Mario Barbiero, al suo secondo anno alla guida della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora e alla sua seconda esperienza da capo allenatore in SuperLega, domenica sera ha radunato attorno a se tutte le pedine del suo scacchiere. Il momento dello start è arrivato e Barbiero è pronto a premere il pulsante: “Sono pronto per questa nuova avventura. Domenica pomeriggio ho incontrato la squadra ed è stato davvero un momento importante. Ho visto facce positive, facce che hanno tanta voglia di fare, per questo sono molto contento e molto fiducioso”.

Intervista al coach Barbiero

Squadra riunita, quali sono le prime indicazioni che ha dato ai suoi ragazzi?

“Innanzitutto ci siamo dati delle regole attraverso la lettura e l’analisi del regolamento interno, un documento importante che appunto regolerà la nostra quotidianità. L’importante per vivere insieme e affrontare tutto insieme, è che ci siano situazioni chiare. I ragazzi sono stati molto attenti e molto positivi, hanno interagito con noi per chiarire alcuni momenti e situazioni, e quando si interagisce significa che la motivazione è alta. Ognuno ha voluto dare il suo contributo e di questo ne siamo veramente contenti”.

Giovedì prenderà il via la vera e propria preparazione atletica, come l’ha strutturata assieme al suo staff tecnico? Quali i tempi e il percorso fino all’inizio del campionato?

Lunedì e martedì abbiamo svolto una serie di test di tipo clinico e fisiologico utili a individuare il punto di partenza per poter strutturare la preparazione a questo campionato. Giovedì invece inizieremo a lavorare sulla base di questi test. Sia la preparazione fisica che quella tecnica si avvarranno di queste risposte e cercheremo di essere il più precisi possibili per rendere gli atleti il più performanti possibili, ma soprattutto per cercare la strada migliore per avere in campo atleti importanti”.

Lo staff tecnico del quale si avvale è sempre lo stesso?

“Lo staff tecnico è sempre lo stesso, rodato e altamente qualificato. Ormai ci si intende in maniera veloce e rapida. Abbiamo già fatto la programmazione e la strutturazione di tutto il percorso fino all’inizio del campionato e quindi sia degli allenamenti tecnici che faremo in palestra, sia del lavoro in acqua, sulla sabbia, in sala pesi, e poi inizieremo la prima settimana di settembre con i primi test match, e vedremo qual è la qualità di questo gruppo, ma soprattutto dove questo gruppo può diventare importante e dare molto”.

Che impressione ha avuto dei suoi ragazzi visti tutti assieme?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ho avuto un’impressione molto positiva dei miei ragazzi. Durante l’estate si è parlato molto di una squadra giovane ma in realtà li abbiamo scelti per questo. Abbiamo scelto giovani importanti ed emergenti con la consapevolezza, da un lato che la giovane età lascia pensare alla poca esperienza, ma dall’altro ci conforta il fatto che lavorando molto possono migliorare in maniera esponenziale. E questo è il progetto Sora, un progetto che guarda lontano, che rischia sulla propria pelle e fa scelte importanti. Questo è un gruppo che abbiamo voluto e che abbiamo scelto tutti insieme. Abbiamo passato delle nottate intere a pensare e a selezionare le caratteristiche dei giocatori. Oggi come li ho incontrati ho capito che abbiamo fatto le scelte giuste. Sono convinto che la partenza è molto buona, e c’è molto entusiasmo”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento