Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, le quattro squadre in campo per il X Memorial Nonno Gino

Il weekend tanto atteso è arrivato. Vicino lo scontro tra la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, l’Emma Villas Siena e la BCC Castellana Grotte con la squadra volsca

Il week end tanto atteso è arrivato, domani al via la X edizione del Memorial Nonno Gino, il primo appuntamento importante della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, quello che aprirà ufficiale le porte del PalaCoccia di Veroli alla grande pallavolo di Serie A. In campo assieme alla prima squadra dell’Argos Volley, altri tre club di SuperLega, la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, l’Emma Villas Siena e la BCC Castellana Grotte.

Il Memorial

Il 2018/2019 sarà il terzo anno della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora in SuperLega Credem Banca: dopo quello di esordio e di scoperta, e quello di ambientazione e presa coscienza, arriva il momento in cui occorre dimostrare per confermare la Serie. In questo 74° campionato torneranno le retrocessioni con tre squadre che scenderanno in A2, a fronte di una sola promozione. L’obiettivo della Lega Pallavolo Serie A è quello di arrivare a 12 partecipanti per il campionato 2020/21. Il livello tecnico di quest'anno sarà dunque altissimo, sono arrivati in Italia giocatori di calibro assoluto pronti a battaglie aperte in ogni gara. Per questo Sora ha rinnovato molto, continuando con coerenza e determinazione il progetto iniziato lo scorso anno, componendo una squadra giovane e di talento.

Le conferme sorane

Accanto alle conferme importanti di Petkovic, miglior realizzatore assoluto della passata stagione, di Caneschi, Nielsen, Mauti, Fey, Marrazzo e Mauti, tutti giovani che sono cresciuti tantissimo e su cui Sora ha deciso di puntare, si sono aggiunti pari età importanti come Joao Rafael, giocatore completo che si è distinto lo scorso anno nella Superliga Brasiliana; Di Martino centrale di ottimo talento proveniente da Piacenza; Esposito e Bonami atleti di sicuro avvenire provenienti dal campionato di Serie A2; Kedzierski e Raviak che hanno ben figurato nel campionato Polacco; e infine il giovanissimo talento di casa, Farina. A guidare la squadra lo staff già ben collaudato, Barbiero e Colucci alla guida tecnica, Stefano Frasca scoutman, Giacomo Paone Preparatore fisico, Luigi Duro, fisioterapista.

La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

La Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia invece si appresta a disputare il dodicesimo Campionato nella massima serie. Dopo l'ultima tribolata stagione, il Presidente Pippo Callipo ha dato un volto nuovo alla dirigenza puntando su un nome di esperienza come il Prof. Nico Agricola. Al tecnico abruzzese, oltre al ruolo di responsabile tecnico della prima squadra, è stato affidata anche la direzione del settore giovanile. Novità anche nel ruolo di Direttore Sportivo con l'arrivo di Ninni De Nicolo. La nuova triade giallorossa ha deciso di puntare sulla competenza del giovane coach vibonese Antonio Valentini (vice allenatore della nazionale italiana) nel ruolo di head-coach, mentre sul mercato si è costruita giovane e che ha voglia di dimostrare il proprio valore. Marra e Mengozzi sono gli atleti più esperti di un gruppo che vede Tsimafei Zhukouski al palleggio e il marocchino Al Hachdadi (top-scorer dell'ultima regular season del campionato francese) nel ruolo di opposto. Al centro, accanto a Mengozzi, l'esuberanza di Vitelli e Presta, oltre al baby Focosi (classe 2000). Tutta straniera la composizione della batteria dei posti 4, con il ritorno di Carlos Eduardo Barreto Silva e gli arrivi di Skrimov, Lopez e del tedesco Strohbach. A completare la rosa, il palleggiatore Marsili, l'opposto polacco Domagala e il libero Cappio. 

La Emma Villas Siena

La Emma Villas Siena è al suo esordio in Superlega dopo la cavalcata della scorsa annata quando la compagine del Presidente Bisogno, allenata da coach Juan Manuel Cichello, ha centrato l’impresa di vincere il campionato di Serie A2 al termine di una finale playoff contro la Monini Spoleto che è già storia. Sulla panchina siede ancora l’artefice di quella cavalcata mentre la squadra è stata modificata con le sole conferme degli schiacciatori Vedovotto e Fedrizzi, il centrale Spadavecchia e il libero Giovi. Nuovi arrivi in cabina di regia con l’argentino Giraudo e il titolare Saeid Marouf che in estate ha prima conquistato con la sua Nazionale iraniana il titolo di campione asiatico e ha poi vissuto l’avventura dei Mondiali. In posto 2 il cubano Fernando Hernandez, già in Italia a Molfetta e a Piacenza, e il giovane argentino German Johansen. In banda a Fedrizzi e Vedovotto si sono aggiunti Gabriele Maruotti, attualmente impegnato con la Nazionale italiana ai Mondiali, e il giapponese Yuki Ishikawa, da poco uscito dai Campionati del mondo con la sua rappresentativa, entrambi ex Latina. Al centro con Spadavecchia, l’ucraino Jurij Gladyr, l’ex sorano Andrea Mattei, e Lorenzo Cortesia, 19enne che la scorsa stagione al Club Italia. In seconda linea a difendere e a far coppia con Giovi, Matteo Chiappa, ex Trento.

BCC Castellana Grotte

Formazione quasi completamente rivoluzionata rispetto allo scorso anno per la BCC Castellana Grotte con le sole conferme dei liberi Cavaccini e Pace, e del centrale De Togni. L'arrivo di coach Paolo Tofoli ridefinisce anche il nuovo roster titolare che andrà a lottare per l'obiettivo salvezza con l'intento di giocarsi tutte le partite.  La diagonale palleggiatore-opposto è formata dal rientro italiano di Falaschi (che torna nella società che lo aveva lanciato in A1) e Renan (ex Monza e Ravenna); in banda il nazionale iraniano Mirzajanpour e il polacco Wlodarczyk che dovrà non far rimpiangere il suo connazionale Hebda. Al centro oltre a De Togni e  Scopelliti,  l'altro colpo di mercato dei pugliesi, Aidan Zingelche negli anni passati ha fatto le fortune di Verona mentre arriva in Puglia dopo un anno poco fortunato a Trento. A supporto un bel gruppo di giovani pronti a mettersi in discussione e a dare il proprio contributo: il russo Kruzhkov sarà il vice Renan, Agrusti arriva dal settore giovanile a completare il parco centrali, il brasiliano Studzinski  il figlio d'arte Kovac supporteranno il reparto schiacciatori alla loro prima esperienza nel campionato italiano;  secondo palleggiatore Quartarone (ex Taranto).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento