Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, raduno della squadra con tutto lo staff

L’evento è una sorta di riunione familiare e privata. Presente il team tecnico e medico assieme a tutti gli atleti ad eccezione dei tre impegnati con le rispettive nazionali Dusan Petkovic, Breuning Nielsen e Kupono Fey

Si è radunata ieri la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora targata 2018/2019 con il PalaGlobo “Luca Polsinelli” casa delle riunioni tecniche e l’agriturismo Oasi dei Sapori location sempre incantevole e gradita per il brindisi di benvenuto. 

L'evento

L’evento che continua a essere una vera e propria riunione familiare e dunque a svolgersi in forma privata, ha visto attorno alle ore 19 adunarsi staff tecnico e medico assieme a tutti gli atleti ad eccezione dei tre impegnati con le rispettive nazionali, ovvero Dusan Petkovic, Breuning Nielsen che comunque raggiungerà il gruppo tra dieci giorni, e Kupono Fey a Sora il 6 settembre. Dopo aver ascoltato le direttive societarie e quelle sportive dalla voce del General Manager Adi Lami e dai coach Barbiero e Colucci, aver ritirato il kit e materiale di lavoro, tutti i nuovi arrivati hanno ricevuto il benvenuto dai Patron Giannetti e dal vertice societario e fatto la conoscenza di tutti i partecipanti alla nuova avventura sportiva, dai dirigenti allo staff societario, fino ai collaboratori volontari che vivono attivamente la loro passione al fianco dei propri beniamini. Niente pubblico dunque al primo appuntamento che ha fatto assaporare al team l’aria di casa Argos Volley.

Il raduno

Il raduno dunque si conferma primo momento utile a tutti i nuovi arrivati nella grande famiglia sorana, di conoscenza della società, la quale attraverso le sue più importanti voci ha raccontato il percorso storico che ha sportivamente vissuto oltre a fare un excursus presentativo dell'intero organigramma. È stato anche il momento nel quale sono state impartite le prime disposizioni attraverso il dettagliato planning sportivo che scandirà le prime settimane di lavoro e di preparazione atletica, oltre ovviamente la lettura dei vari regolamenti interni. Data l'importanza che il direttivo societario attribuisce a questo evento, il Raduno si si è svolto a porte chiuse in modo da continuare a essere una privata riunione familiare dove gettare le basi più importanti per vivere e affrontare un anno insieme tra persone che non si conoscono o quasi, unite dal destino e soprattutto da un obiettivo comune.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altro momento bellissimo di aggregazione è stato quello trascorso nella incantevole location dell’agriturismo Oasi dei Sapori a Posta Fibreno dove, tra il buon cibo biologico e a chilometro zero e del buon vino, si è rotto il ghiaccio tra racconti di pallavolo vissuta e la curiosità dei nuovi arrivati di scoprire in anticipo l’ambiente che li circonderà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento