Sport

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora , dopo tre turni si torna in trasferta nel palazzo di Marino

Coach Martini conferma "“Contro Marino e Casal Bertone, le prime della classe, quelle che hanno già un piede in serie B, non abbiamo niente da perdere . Loro si giocheranno il campionato e noi cercheremo di farglielo guadagnare"

Bellissima vittoria quella di sabato scorso per la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora che, al PalaGlobo “Luca Polsinelli”, ha dominato tre set con parziali di 25/18; 25/18; 25/22; non permettendo all’N.ed. Reatina Appio Roma nemmeno di alzare la mano per provare a dire la sua.

“Sono molto contento di tutto quello che i miei ragazzi sono stati in grado di fare – dice coach Fabio Martini. Non era facile approcciare la partita nel modo in cui l’hanno fatto in considerazione anche del fatto che il campionato per noi è un po’ cambiato dopo le due sconfitte con Marino e Casal Bertone. Questi due risultati, uniti alla stanchezza che a questo punto della stagione comincia a farsi sentire, potevano farci incappare nel rischio di affrontare la gara non con la giusta motivazione e con il giusto atteggiamento mentale. Invece i ragazzi sono entrati decisi, motivati, con le idee chiare, imponendo subito il ritmo e allungando tutte le volte che Appio lo ha permesso. Abbiamo dominato la partita, sempre in vantaggio tranne una piccola parte del terzo set, e quindi possiamo dire che ce la siamo meritata. La soddisfazione maggiore, alla luce di tutte queste componenti che hanno portato alla vittoria, è stata quella di vedere una squadra che prende forza dalle proprie motivazioni, ci tiene a entrare in campo e giocare bene per dimostrare che comunque è una squadra di valore”. A conferma di quanto detto dal coach, le parole del centrale Cristian Caschera che sabato scorso ha chiuso il match con numeri davvero ottimi, 9 punti totali realizzati di cui 2 ace e un muro, e il 67% in attacco. Siamo partiti decisamente bene, era importante finire il ciclo di partite in casa con una vittoria e l’abbiamo fatto giocando bene, giocando come sappiamo. Sono contento della mia prestazione che è il frutto di tanto lavoro fatto con il mister, con lo staff tecnico e con la squadra. Mi erano state date delle indicazioni di gioco, e sono riuscito a mettere in pratica ciò che mi era stato chiesto”.  

Da lunedì, al PalaGlobo però, si è subito voltata pagina perché sabato alle ore 18:45 al Palazzetto Cava dei Selci, c’è il match di ritorno con Marino Pallavolo Bulls. Dopo tre turni consecutivi tra le mura amiche, le ultime due gare restanti dei Play Off Promozione del Campionato di Serie C, saranno entrambe in trasferta. Marino è la seconda della classe a quota 18, a una sola lunghezza dalla prima Casal Bertone che di punti ne ha 19. La gara tra le due è apertissima e le loro sorti passano attraverso Sora e Anagni per i Bulls, Zagarolo e Sora per la Polisportiva. Chissà se, o chi, romperà le uva nel paniere...

“Contro Marino e Casal Bertone, le prime della classe, quelle che hanno già un piede in serie B, non abbiamo niente da perdere – continua la guida tecnica sorana. Loro si giocheranno il campionato e noi cercheremo di farglielo guadagnare. La partita sarà abbastanza motivante perché ci sarà la voglia di misurarsi contro le prime della classe e sicuramente la giocheremo a braccio sciolto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora , dopo tre turni si torna in trasferta nel palazzo di Marino

FrosinoneToday è in caricamento