La Virtus Cassino espugna finalmente il palasport di Frosinone. Battuta Treviglio

E’ la prima vittoria in Serie A2 per i rossoblù dopo il lungo tunnel di sconfitte, dieci per la precisione, e sbloccano la loro situazione e lo zero in classifica

E’ la prima volta della Virtus Cassino vincente in Serie A2, la prima volta dei rossoblù cassinati che dopo il lungo tunnel di sconfitte , dieci per la precisione, escono vincenti dal parquet del Palasport di Frosinone dopo una bella battaglia sportiva vinta contro Treviglio. Tante volte si era qui a scrivere di una Virtus Cassino bella ma sfortunata, travolgente ma senza quel pizzico di malizia tale da poter portare a casa il risultato.

Finalmente la vittoria dopo 6 mesi

Esattamente 6 mesi dopo l’ultima apparizione vincente ufficiale che coincideva con la storico successo sui pugliesi di San Severo in quel di Montecatini, correva l’addì 10 giugno 2018, le “V” rossoblù agguantano il successo pieno e sbloccano dallo zero una classifica assolutamente non veritiera per quanto messo in mostra sin qui dagli uomini di Luca Vettese. E così il grido liberatorio di metà campo sa di certezze ritrovate, sa di esorcismo, sa di una maledizione allontanata da questi ragazzi che mai erano stati travolti da avversari con più blasone, mai erano stati “messi sotto” come si dice in gergo. Si sbloccano dunque finalmente gli uomini di Vettese, al termine di un match vissuto dagli spettatori sugli spalti con il cuore in mano e sempre perennemente in equilibrio nel punteggio. Un match che però bisogna dirlo ha visto sempre al comando delle operazioni i virtussini.

L'analisi della partita

La squadra di casa, però, non riesce, nel corso dell’incontro, quasi mai a scrollarsi definitivamente di dosso la resistenza di Treviglio, team tosto e ben allenato da coach Vertematim che sfiora la clamorosa rimonta nel finale, sfruttando la buona vena di Roberts e di Pecchia oltre a Nikolic. Lo staff tecnico rossoblù sceglie di accorciare le rotazioni, tenendo in panchina per 40 minuti i giovani Rossi e De Ninno, senza contare l’indisponibilità del fuori rosa Bagnoli. Una scelta decisamente ponderata e alla luce dei fatti assolutamente vincente. A dare il necessario apporto dalla panchina stavolta, però, ci pensa Tommaso Ingrosso, autentico MVP di serata e della gara con 23 punti e quattro triple a bersaglio. Bene anche Antino Jackson, nuovamente convincente dopo la buona prova con l'Eurobasket Roma, mattatore sfortunato. Il fromboliere USA mette a referto 20 punti e 8 assist. In doppia cifra anche il rientrante Dalton Pepper (18 con 7 rimbalzi e 4 assist) ancora convalescente per il problema al poso della mano sinistra ma in grado di mantenere in linea di galleggiamento praticamente da solo la squadra di casa nei primi venti minuti. Preziosissimo il contributo di capitan Raucci, in campo per 30’ e autore di 21 punti. A Treviglio non bastano per portare a casa i 2 punti che sarebbero stati preziosissimi in ottica playoff i 21 punti di Roberts oltre ai 15 di Nikolic. In doppia cifra anche i due giovanissimi Pecchia (16) e Palumbo (14), fra i talenti più cristallini del campionato.  Cassino in sede di cronaca, si è aggiudicato tre quarti della gara cedendo solo nell’ultima frazione per due punti ai lombardi.

La gara

Equilibrio sostanziale nella prima frazione di gioco con protagonisti da una parte Roberts per gli ospiti e dall’altra uno scatenato Pepper. 17-15, il finale di frazione per i padroni di casa ma la sensazione è che praticamente tutto si deciderà sino al 40’ con un testa a testa per cuori forti. Nella seconda frazione di gioco, mini allungo, dei padroni di casa al minuto numero 3 con una tripla del solito Dalton Pepper , 29-22. Vertemati vuole parlarci su. Esce dalla panca una Treviglio trasformata. Caroti e Roberts firmano di seguito 5 punti e riavvicinano i viaggianti. Pepper e Raucci rispondono da par loro. Il tempo si chiude con un canestro spettacolare, ca va sans dire, di Pepper, 44-41. Nel terzo quarto le due formazioni si affrontano con il coltello tra i denti ed i duelli si fanno davvero molto fisici. Sale in cattedra Tommaso Ingrosso con le sue triple mortifere , ma sono i liberi di Raucci, il capitano, a siglare il massimo vantaggio per i rossoblù, 61-50, al 7’. La terza frazione si chiude con una schiacciata spettacolare a difesa schierata di Dalton Pepper. Cassino è avanti con tutta la rabbia del mondo di 8 lunghezze, 67-59. Nella quarta frazione esplode il carattere di Treviglio che quando appare ormai fuori dalla gara ricuce lo strappo con un piazzato di Pecchia al 4’ minuto di gioco, 72-70. Cassino rivede vecchi fantasmi, scacciati però da un immenso Ingrosso. Jackson e Paolin fanno esplodere con due triple il Palasport di Frosinone. Cassino prende saldamente in mano le redini del match. Ingrosso e compagni sono in assoluto controllo della gara e non danno mai la sensazione di cedere stavolta. La prima vittoria è cosa fatta. Si respira finalmente, c’è luce in fondo al tunnel.

Il tabellino

BPC Virtus Cassino - Remer Blu Basket Treviglio 91-85

Parziali 17-15, 27-26, 23-18, 24-26

BPC Virtus Cassino: Tommaso Ingrosso 23 (3/7, 4/6), Davide Raucci 21 (4/7, 2/3), Antino Jackson 20 (5/7, 1/4), Dalton Pepper 18 (5/9, 2/6), Francesco Paolin 7 (2/3, 1/2), Dario Masciarelli 2 (0/2, 0/0), Luca Castelluccia 0 (0/1, 0/2), Emanuele Primerano 0 (0/0, 0/0), Fabrizio De ninno 0 (0/0, 0/0), Filippo Rossi 0 (0/0, 0/0), Samuele Montagner 0 (0/0, 0/0), Davide Bianchi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 23 / 28 - Rimbalzi: 22 4 + 18 (Dalton Pepper 7) - Assist: 18 (Antino Jackson 8)

All. Luca Vettese

Remer Blu Basket Treviglio: Chris Roberts 21 (4/6, 3/8), Andrea Pecchia 16 (4/6, 1/4), Mitja Nikolic 15 (6/8, 0/3), Mattia Palumbo 14 (6/6, 0/2), Ursulo D’almeida 8 (3/3, 0/0), Lorenzo Caroti 7 (2/2, 1/3), Jacopo Borra 4 (1/5, 0/0), Matteo Frassineti 0 (0/2, 0/0), Celis Taflaj 0 (0/1, 0/0), Edoardo Tiberti 0 (0/0, 0/0), Andrea Siciliano 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 18 / 24 - Rimbalzi: 34 7 + 27 (Andrea Pecchia 11) - Assist: 6 (Chris Roberts, Mattia Palumbo 2)

All. Vertemati

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MVP : Ingrosso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento