rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Sport

Mister Grosso presenta la gara contro l’Ascoli

“La squadra sta molto bene, siamo pronti per fare bene”

Conferenza stampa di mister Grosso nell’antivigilia della gara di lunedi. Mister Grosso, come sta la squadra e come si è allenata? Chi non sarà disponibile per lunedì?

“La squadra sta molto bene. Abbiamo svolto un’ottima settimana di lavoro, ci siamo preparati per una partita importante facendolo nel migliore dei modi e cercheremo di dimostrarlo sul campo. Quasi tutta la rosa è a disposizione, mancheranno Lulic e Szyminski che ancora fatica ad eliminare il dolore (alla caviglia) dopo l’infortunio nella gara casalinga con il Cosenza. Sono contento di dover fare delle scelte”.

Quali sono le caratteristiche migliori dell’Ascoli su cui il Frosinone dovrà fare più attenzione nel match di lunedì? Quale sarà l’aspetto più importante per il Frosinone per affrontare la partita nel modo giusto?

“Noi cercheremo come sempre abbiamo fatto di fare la gara, mettendo in campo tantissimo ritmo ed intensità e cercando di resistere ai loro attacchi proponendo delle soluzioni nostre. Sarà una partita importante e di livello, con individualità molto forti e con l’arrivo del nuovo tecnico (Breda) ha cambiato anche qualche numero. L’Ascoli ha un attacco forte, un centrocampo che abbina qualità a quantità e una difesa di esperienza con qualche ragazzo interessante. Una squadra molto forte e se pensiamo che quelle fortissime sono nei bassifondi della classifica, definire un’avversaria forte vuol dire che in questo campionato tutte le squadre possono mettere in difficoltà chiunque. Dipenderà dall’approccio alla gara e da come la faremo”.

La vittoria manca da tre turni dopo un ottimo periodo in cui il Frosinone stava dominando il campionato. Come ha parlato alla squadra e come hanno reagito in settimana?

“Cercando di lavorare bene, di alzare il nostro livello sotto tutti i punti di vista e mettendo da parte quello che passa e focalizzandoci su quello che arriva”.

Considerati gli impegni delle dirette concorrenti, potrebbe essere questa la partita più importante della stagione?

“Questa è importante come lo sono tutte. Ovviamente si sta riducendo il numero delle partite e per ogni gara che passa si alza la posta in palio. Però queste sono cose marginali per noi. Noi dobbiamo fare prestazioni di livello”.

Caso e Mulattieri sono sembrati i più in forma nel secondo tempo di Perugia. Si ripartirà da loro dal 1’?

“A Perugia mi sono piaciuti tutti. Abbiamo una rosa con tanti elementi validi, è la nostra qualità della stagione. E spesso è stato determinante chi è entrato. So di avere a disposizione giocatori bravi che hanno le qualità per mettere in difficoltà gli avversari”.

Se è vero che quando si desidera raggiungere un traguardo, l’uomo trova dentro di sé risorse impensabili, lunedì è il momento giusto per tirar fuori anche l’impensabile.

“A volte si riesce a tirarlo fuori, altre no. Lunedi sarà una giornata importante per cercare di provarci”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mister Grosso presenta la gara contro l’Ascoli

FrosinoneToday è in caricamento