Moreno Longo: "Dobbiamo valutare le condizioni di Campbell per scegliere il modulo più adatto"

Ciano difficilmente farà parte della partita. Hallfredsson e Soddimo non saranno convocati

Poco prima della partenza per Milano, ha parlato in conferenza stampa mister Moreno Longo. Il tecnico ha presentato la sfida con l'Inter di domani sera, fischio d'inizio fissato alle 20:30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Segui Inter - Frosinone in diretta streaming su DAZN. Il primo mese è GRATIS!

"Indisponibili - Hallfredsson e Soddimo rimangono a Frosinone, Ciano e Molinaro non sappiamo se saranno convocati. Molinaro si è già allenato con la squadra, Ciano non farà sicuramente parte della partita dal primo minuto, stiamo valutando se portarli o meno. Dobbiamo valutare le condizioni di Campbell, rientrato solo ieri in Italia, per scegliere il sistema di gioco contro l'Inter. Conterà comunque l'atteggiamento, indipendentemente dallo schieramento. La partita - Per pressare alta l'Inter, servono delle caratteristiche ben precise. Noi dobbiamo lavorare con grande umiltà perchè siamo il Frosinone. Siamo una compagine che ha nel DNA quella di dare qualcosa in più degli altri per poter portare a casa punti. Se giocheremo come nelle ultime giornate, possiamo anche fare l'impresa di uscire con un risultato positivo da San Siro. Nessuna partita è impossibile. Sappiamo delle difficoltà che abbiamo davanti, soprattutto se li andiamo ad affrontare dopo che hanno perso. Servirà la spienseratezza per affrontare al meglio questa partita. Ho diversi dubbi per quanto riguarda l'undici iniziale che affronterà questa sfida, deciderò domani. Tutto dipende dalle condizioni di Campbell. Pinamonti? Un ragazzo di grande qualità, che ha a disposizione dei mezzi importanti. Lui deve continuare a lavorare con spienseratezza e naturalezza, sapendo che nel calcio questo fa la differenza. Deve essere pronto sia se parte titolare o se ha solo 10 minuti a disposizione. Dobbiamo aiutarlo a crescere". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento