Cassino non perdona nell’esordio al PalaVirtus: la BPC batte Salerno, 80-60

Prossimo appuntamento per i colori rossoblù, sabato 12 dicembre alle ore 18:00, in trasferta sul campo della Luiss Roma

Arriva finalmente la prima vittoria stagionale in campionato, per la BPC Virtus Cassino, che tra le mura amiche del PalaVirtus, porta a casa i primi due punti dell’annata agonistica 2020/21 con un’autorevole 80-60 ai danni della Virtus Arechi Salerno.

Una prestazione corale e di squadra davvero importante per Lestini e compagni, che nonostante un’avvio non ottimale di gara, hanno saputo poi recuperare l’iniziale svantaggio accumulato nel primo e secondo periodo, con un terzo quarto mortifero da 30-8 che non lascia scampo ai campani.
Come dicevamo, match che non inizia nel migliore dei modi per Cassino, che dopo il 2-0 iniziale con la schiacciata di Lestini, protagonista di una magnifica giocata dal post-basso, non riesce a trovare continuità sia in attacco che in difesa, e Salerno grazie a Tortù, Rossi e Rezzano, ne approfitta andando al primo mini-intervallo in vantaggio 14-20.
 

Coach Vettese decide, in partenza di secondo quarto, di mettere mano alla panchina, ed è proprio con i giovani Di Camillo, Manojlovic e Rubinetti che Cassino riesce a risalire la china. Sono i 6 punti di Manojlovic e le realizzazioni di Teghini e Grilli che permettono ai lupi rossoblù di impattare nel match e di ricucire lo strappo. All’intervallo lungo lo scarto è minimo, 33-34 per Salerno.
Al rientro dagli spogliatoi, però, la Virtus è determinata nell’imporre in maniera decisiva il proprio gioco, e con le triple di Fioravanti, Grilli e Lestini riesce a distaccare definitivamente gli avversari.
All’ultimo break, Cassino conduce 63-42.

Nel quarto periodo, la formazione di casa non riesce a segnare e ad imprimere la stessa pallacanestro della precedente frazione.
Salerno torna fino al -11, ma sono le giocate questa volta di un sontuoso, immenso ed eterno Njegos Visnjic, il grande ex di giornata, che cattura rimbalzi e segna punti di fondamentale importanza per la Virtus che porta a casa al 40’ il match, con un importantissima differenza canestri, in ottica scontri diretti, di +20, 80-60.

Il commento nel post-gara del DS e Presidente della BPC Virtus Cassino, Leonardo Manzari: “Innanzitutto devo dire che sono ovviamente rammaricato per non aver potuto assistere alla partita insieme al nostro pubblico. Quest’oggi sono scese sul parquet due grandissime squadre a darsi battaglia, uno spettacolo che avrebbe meritato ben altra atmosfera. Detto questo, la squadra ha interpretato in maniera perfetta la partita. Lo staff tecnico ha fatto davvero un gran lavoro nel prepararla, ed il risultato è stato figlio del grande ambiente che si sta tornando a respirare nel nostro spogliatoio e dell’impegno che stanno mettendo giorno dopo giorno i ragazzi in palestra. Sono felice anche per i nostri giovani che stanno facendo, anche loro, sensibili passi in avanti per fornirci un apporto importante durante il match. Adesso, però, testa subito alla partita con la Luiss, dove ci aspetta un’altra gara tosta che dovremo fare di tutto per portare a casa”.
Prossimo appuntamento, dunque, per i colori rossoblù, sabato 12 dicembre alle ore 18:00, in trasferta sul campo della Luiss Roma.

 

Il tabellino

BPC Virtus Cassino - Virtus Arechi Salerno 80-60 (14-20, 19-14, 30-8, 17-18)

BPC Virtus Cassino: Matteo Fioravanti 16 (4/6, 2/3), Njegos Visnjic 16 (3/5, 2/3), Daniele Grilli 16 (2/6, 3/6), Michael Teghini 11 (4/4, 1/2), Federico Lestini 8 (1/1, 2/6), Simone Rischia 6 (1/3, 0/3), Milan Manojlovic 6 (3/4, 0/0), Stefano Rubinetti 1 (0/0, 0/1), Gabriele Di Camillo 0 (0/0, 0/0), Marco Gambelli 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 24 - Rimbalzi: 37 10 + 27 (Njegos Visnjic 17) - Assist: 19 (Simone Rischia 10)

Virtus Arechi Salerno: Lorenzo Tortù 13 (5/7, 1/1), Massimo Rezzano 10 (3/6, 1/5), Marco Cardillo 10 (3/7, 1/5), Andrea Valentini 7 (2/6, 1/1), Antonio De fabritiis 6 (3/4, 0/2), Antonio Gallo 6 (3/4, 0/1), Marco Rossi 5 (1/2, 1/2), Roberto Maggio 2 (0/3, 0/1), Marco Mennella 1 (0/0, 0/0), Ernesto Beatrice 0 (0/0, 0/0), Marco felice Capocotta 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 5 / 9 - Rimbalzi: 21 4 + 17 (Massimo Rezzano 5) - Assist: 8 (Marco Cardillo, Marco Rossi 2)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento