Sport

Pallanuoto, la Bellator Frusino al via con le giovanili

Ciociari ai nastri di partenza della stagione, domenica in acqua le squadre Under 20 e Under 16 in attesa della Senior. Mister Spaziani: «Con la nuova Formula dobbiamo farci trovare subito pronti».

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FrosinoneToday

La Bellator Frusino è pronta a tuffarsi in acqua per l’inizio dei campionati di pallanuoto. La lunga pausa dovuta al Covid-19 terminerà domenica con la partenza dei campionati Under 16 e Under 20, che vedranno le selezioni della formazione ciociara impegnate al Casaleno rispettivamente nel derby con la Rari Nantes Frosinone (ore 19) e contro il Manianpama (ore 20). Già campo designato per le partite, negli ultimi mesi il Centro Tecnico Federale è stato la casa della Bellator anche nell’attività settimanale - in attesa della riapertura della Piscina del Polivalente – in un periodo di preparazione differente rispetto agli anni precedenti.

Le incertezze rispetto all’inizio e alla composizione dei campionati hanno infatti complicato la programmazione stagionale, tanto che ancora oggi si attende di conoscere la divisione in cui sarà collocata la squadra Senior. presentata lo scorso ottobre. «È uno scenario particolare -ammette l’allenatore Mirko Spaziani - ma in questo periodo è importante sapersi adattare ai cambiamenti e farsi trovare pronti». Nell’attesa dei «grandi» tocca alla squadra Under 20 fare da capofila del team ciociaro, a partire dall’esordio di domenica sera (ore 20) contro Manianpama, prima giornata del girone 4 da cui si è sfilato poco prima dell’inizio il Matrix Pallanuoto.

Sarà un campionato formato Champions League, in cui i gironi definiranno la griglia per la fase ad eliminazione diretta. «Una formula così breve ci costringe ad essere performanti da subito - avverte Spaziani, alla guida anche delle squadre Under 20 e Under 18 - per cui dovremo calarci subito nella competizione affamati e con spirito di sacrificio. La Bellator fa del settore giovanile il fulcro della propria attività e la Under 20 compone uno zoccolo duro importante della prima squadra, per questo mi aspetto che i ragazzi dimostrino fin da subito di essere sintonizzati sulle giuste frequenze». Il primo match di giornata sarà però l’atteso derby della Bellator Under 16 contro la Rari Nantes Frosinone alle ore 19, prima delle tre giornate del calendario di andata.

«Ogni stracittadina aggiunge sempre un pizzico di motivazione in più - rivela Umberto Carotenuto, allenatore delle selezioni Under 16 e Under 14 - e in un certo senso rende più facile preparare una partita. L’attesa è tanta, anche per la voglia di tornare in vasca dopo tanto tempo per una partita vera, affrontare un derby dovrà aiutarci ad avere subito la giusta mentalità ma allo stesso tempo dovremo essere bravi a non farci travolgere dalla voglia di strafare, dobbiamo pensare a mettere in acqua le cose su cui abbiamo lavorato per mesi con la stessa applicazione. La crescita dei ragazzi è l’aspetto prioritario e deve rimanere sempre l’obiettivo centrale della nostra attività».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, la Bellator Frusino al via con le giovanili

FrosinoneToday è in caricamento