Sport

Pallanuoto, RN Frosinone irriconoscibile tra le acque amiche: nella prima in casa 6-6 col Villa York

Prestazione deludente e secondo pareggio consecutivo per i ciociari di coach Francesco Perillo. La Rari Nantes, come contro la Lazio, si fa raggiungere in extremis: gol del pari subito a dieci secondi dalla fine

Secondo pareggio consecutivo per la Rari Nantes Frosinone, che all’esordio casalingo stagionale impatta 6-6 contro il Villa York. Come successo anche al Foro Italico con la C.C. Lazio, l’ultima azione è di nuovo fatale per i gialloblù, che subiscono il gol del definitivo pareggio a 10” dalla fine. I ciociari, ad ogni modo, disputano una brutta partita, giocata su un ritmo lento, con poche idee davanti ed errori difensivi da matita rossa. Decisamente un passo indietro rispetto ad altre prestazioni.

Rari Nantes Frosinone-Villa York 6-6: la cronaca

Nel primo tempo non succede praticamente nulla. Le difese prevalgono sulle rispettive fasi offensive delle due squadre, con i portieri protagonisti della prima parte del match. Capitan Apicella respinge un rigore a Bianchi e un paio di tiri insidiosi degli ospiti. Ma - a seguito di un errore difensivo grossolano - nulla può sull’uno contro zero di Croxatto: è 0-1.

La Rari Nantes prova a scuotersi. Barberini prima si fa parare un rigore da Vitale, poi trova la via del gol e sblocca finalmente i padroni di casa dopo quasi dodici minuti effettivi senza reti. Ancora tanti errori sotto porta, con entrambe le squadre a sprecare due occasioni in extra player ciascuna. Sul tramonto del parziale, arriva il gol di Ceccarelli: 2-1 e primo vantaggio per il Frosinone.

Nel terzo periodo la squadra sembra esprimersi meglio. Ambrosini e Orlandi segnano in rapida successione e portano i ciociari sul 4-1. Partita finita? Nemmeno per sogno. I gialloblù si addormentano e dopo due tempi e mezzo di grande tenuta difensiva, capitolano. In poco più di due minuti, il Villa York raggiunge il pareggio, 4-4. Il Frosinone prova a riprendersi dallo shock e lo fa bene: Proietti e Mele portano sul 6-4 la Rari Nantes prima dell’ultimo riposo.

Il ritmo già lento, nel quarto tempo diminuisce ancora di più. Nessuna delle due squadre si rende pericolosa. Il Frosinone spreca l’uomo in più del KO, il Villa York praticamente non tira mai. A 3’09”, un altro errore di lettura offensiva regala ai romani un contropiede facile facile, 6-5. Se la Rari Nantes aveva il pieno controllo del match, il gol degli ospiti lo infiamma. In attacco non si produce più niente, mentre all’ultima azione arriva - in superiorità - la rete del definitivo 6-6 del Villa York.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, RN Frosinone irriconoscibile tra le acque amiche: nella prima in casa 6-6 col Villa York

FrosinoneToday è in caricamento