menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
vichi roberto resp sett giov (2)

vichi roberto resp sett giov (2)

Pol. Città di Ciampino calcio, Vichi: «Allievi regionali buon pari, Giovanissimi Elite sfortunati»

Un week-end a scartamento ridotto. Il settore giovanile agonistico del Città di Ciampino ha visto scendere in campo solo due formazioni (per via della pausa decisa dal Comitato per alcune categorie). Si tratta degli Allievi regionali affidati da...

Un week-end a scartamento ridotto. Il settore giovanile agonistico del Città di Ciampino ha visto scendere in campo solo due formazioni (per via della pausa decisa dal Comitato per alcune categorie). Si tratta degli Allievi regionali affidati da tre settimane ai tecnici Simone Santoni e Sergio Cristiani (dopo i problemi personali che hanno condizionato prima mister Maranella e poi mister Moretti) e dei Giovanissimi d'Elite di mister Stefano Gherardini.

A parlare dell'andamento delle due partite è il responsabile del settore giovanile agonistico Roberto Vichi. «I più grandi hanno pareggiato in casa con il Villalba, facendo una buona partita e mostrando dei lievi e costanti segnali di ripresa. E' vero che gli ospiti hanno fallito una ghiotta opportunità col nostro portiere Giordano Cececotto che ha neutralizzato un calcio di rigore, ma è altrettanto vero che abbiamo avuto delle importanti palle-gol che potevano portarci al successo». Nel prossimo turno questo gruppo farà visita al Casilina penultimo in classifica con quattro punti in meno dei ciampinesi. «Sarà una partita delicata, molto importante per il nostro finale di stagione. Santoni e Cristiani, assieme a tutti i ragazzi, ce la metteranno tutta per salvare la categorie» chiosa Vichi che poi rivolge il pensiero ai Giovanissimi d'Elite. «La squadra di Gherardini ha perso 2-1 sul campo della Fortitudo, pur essendo passata in vantaggio grazie alla rete di Perilli ad inizio ripresa. I padroni di casa, però, non hanno mollato e hanno firmato il sorpasso con un gol in pieno recupero. Il k.o., comunque, non inficia la bella stagione di questi ragazzi che erano partiti con l'obiettivo della salvezza e sono assolutamente in linea coi programmi così come praticamente tutte le squadre della nostra agonistica. Nel prossimo turno ci dirà molte cose la sfida interna con l'Atletico Fidene: ai nostri Giovanissimi d'Elite chiediamo solamente di non accontentarsi perché spesso le motivazioni possono fare la differenza».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento