Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport

Poli Casilina calcio, la Prima categoria torna alla vittoria – Orlando: «Primo obiettivo la salvezza»

La Prima categoria del Poli Casilina ha subito cancellato la pessima esibizione di Torbellamonaca. Lo ha fatto grazie al 3-0 del "De Fonseca" contro il Colle di Fuori, al termine di una buona prestazione firmata da due rigori del bomber Pirami e...

La Prima categoria del Poli Casilina ha subito cancellato la pessima esibizione di Torbellamonaca. Lo ha fatto grazie al 3-0 del "De Fonseca" contro il Colle di Fuori, al termine di una buona prestazione firmata da due rigori del bomber Pirami e dalla rete di Manuel Orlando. E' proprio quest'ultimo, all'esordio da titolare dopo essere arrivato a dicembre dal Montecompatri (compagine di Seconda categoria) a commentare la partita.

«E' stato un successo importante, volevamo riscattare la sconfitta del turno precedente, praticamente l'unica partita sbagliata negli ultimi due mesi di stagione. Il mio gol? E' stata una bella azione e io ho sfruttato bene l'assist di Pirami. Voglio ringraziare il mister per la fiducia che mi ha concesso e tutti i miei comapgni per il sostegno che mi hanno dato durante tutta la partita». La macchia maggiore dell'incontro riguarda la doppia espulsione subita dagli uomini di mister Facchi che hanno perso prima Di Ianni (sul punteggio di 2-0) e poi Pirami che ha bettibeccato con alcuni "tifosi" locali. «Sinceramente dà fastidio vincere 3-0 ed essere insultati dagli spalti da chi dovrebbe sostenerti. Il danno è doppio perché non avremo né lui né Di Ianni nel prossimo match». Che sarà sul campo della Nuova Castelli Romani, squadra che precede di un punto i capitolini. Sulle prospettive della squadra da qui alla fine della stagione, Orlando è chiaro. «Il primo obiettivo è la salvezza perché la classifica non è ancora a posto - conclude il centrocampista -, quindi non possiamo fare tabelle o previsioni troppo ambiziose al momento». Il rendimento del Poli Casilina, comunque, dà merito anche alla società capitolina e in particolare al presidente Umberto Coratti che ad inizio stagione aveva pronosticato una stagione di alta classifica. «La squadra sta facendo bene - dice il massimo dirigente - e ora deve solo pensare a chiudere questo campionato nel migliore dei modi. Magari si potrebbero evitare situazioni come quelle delle espulsioni di ieri evitando di ascoltare i commenti della tribuna».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poli Casilina calcio, la Prima categoria torna alla vittoria – Orlando: «Primo obiettivo la salvezza»

FrosinoneToday è in caricamento