Sora, le quattro protagoniste dell’XI Memorial Nonno Gino

Scenderanno in campo insieme alla prima squadra dell’Argos Volley, altri due club di SuperLega, la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia e la Top Volley Latina, e uno di Serie A2, l’Emma Villas Aubay Siena

Il week end tanto atteso è alle porte, venerdì al via l’XI edizione del Memorial Nonno Gino, il primo appuntamento davvero importante della nuova stagione della Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, quello che riaprirà ufficialmente le porte del PalaCoccia di Veroli alla grande pallavolo di Serie A, alla SuperLega Credem Banca 2019/2020.

In campo assieme alla prima squadra dell’Argos Volley, altri due club di SuperLega, la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia e la Top Volley Latina, e uno di Serie A2, l’Emma Villas Aubay Siena. Per la sua quarta stagione nel massimo campionato italiano, la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora si presenta ai nastri di partenza con una squadra molto giovane, un punto fermo della linea societaria che vuole sempre più dedicare spazio a talentuosi  futuribili che possano dare alla causa esuberanza fisica e grande motivazione. 

Il progetto tecnico è stato affidato a coach Maurizio Colucci assistito dalla grande esperienza nel ruolo di Simone Roscini e dalla new entry Ottavio Conte. La terna tecnica assieme alla società, ha scelto di confermare nel roster lo schiacciatore Joao Rafael promuovendolo capitano, il centrale Caneschi che sta mettendo a punto tra le fila bianconere un bel progetto di crescita, l'altro schiacciatore Fey e il libero Mauti che rappresentano ormai delle assolute certezze.  

Il mercato aveva un compito difficilissimo, sostituire Petkovic, e il graditissimo ritorno di Miskevich agevolerà assolutamente il compito. Per migliorare i fondamentali di prima linea, un attaccante di primissimo livello, Grozdanov, mentre la duttilità di Van Tilburg nella sua completezza di giocatore, sarà qualità utilissima durante la stagione. Il centrale Scopelliti è arrivato con l'intento di confermarsi dopo l'ottima annata di Superlega a Castellana, mentre per il libero Sorgente sarà quella del grande salto nella massima categoria che affronterà con qualità e motivazione. Al debutto anche Alfieri che completa il reparto dei palleggiatori, e il più giovane del gruppo, per la batteria di posto 4, Battaglia, che ha ottime qualità fisiche e tanta voglia di fare bene in un campionato così importante. Tra tutti questi giovani il valore aggiunto è certamente il regista brasiliano Radke, più esperto sia dal punto di vista anagrafico che tecnico. Con questo team l'Argos Volley punta al raggiungimento della salvezza.

Tredicesimo campionato nella massima serie e quarto consecutivo in Superlega per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. La rosa si presenta rinnovata in dieci tredicesimi,  con le sole conferme del palleggiatore Marsili, e dei centrali Vitelli e Mengozzi. Diversi i giocatori in entrata all’esordio nel campionato italiano, l’opposto Aboubacar Drame Neto proveniente dal torneo brasiliano, il centrale Chinenyeze tra i protagonisti dell’ultimo Europeo, lo schiacciatore Carle premiato in Francia come miglior giocatore del campionato, e l’americano Defalco dal college Long Beach. Tra i veterani della Superlega il capitano Baranowicz, rientrato dopo una stagione in Turchia con l’Halkbank, lo schiacciatore Swan Ngapeth ex Modena e Latina, l’opposto Simon Hirsch nazionale tedesco ed ex Sora come anche il liberi Rizzo, l’altra seconda linea Sardanelli che ritorna in casa giallorossa dove è cresciuto pallavolisticamente, e Marco Pierotti. In panchina il duo Cichello – D’Amico. Gli obiettivi di questa stagione sono mantenere il proprio posto in Superlega e portare più in alto possibile il nome del Sud Italia essendone l’unico rappresentante.

La Top Volley Latina è pronta alla sua diciottesima partecipazione nel massimo campionato nazionale. La squadra affidata per il secondo anno a coach Tubertini è stata rinforzata e, insieme al confermato capitano Daniele Sottile, ci sono cinque Nazionali: l’opposto francese Patry dopo l’esaltante partecipazione ai campionati europei con la nazionale transalpina, gli schiacciatori Van Garderen (Olanda), Palacios (Argentina) e Karliztek (Germania), oltre al centrale Szwarc (Canada). Del roster fanno parte anche atleti del calibro di Rossi, Elia e Cavaccini, a cui si affiancano giovanissimi di prospetto come Rossato (2001), Rondoni (1999), Peslac (1998), e Onwuelo (1997). Il club pontino riparte dalla salvezza centrata con largo anticipo nella scorsa stagione per ripetersi.

La Emma Villas Aubay Siena torna a disputare il campionato di serie A2 dopo la prima storica stagione vissuta nel torneo di Superlega. Nuovo è l’allenatore, Gianluca Graziosi. Il capitano è lo schiacciatore Maruotti, in maglia biancoblù già nella scorsa stagione, giocatore dalle ottime qualità e di grande esperienza. Tutta nuova la diagonale che vede in cabina di regia Falaschi, ex Bcc Castellana Grotte, opposto a Romanò, ex Bergamo giudicato nella scorsa stagione il miglior giocatore italiano Under 23 della serie A2. In banda l’ex Spoleto ma soprattutto ex Sora, Romolo Mariano, e Sebastiano Milan. Al centro Zamagni e Gitto alla sua tredicesima esperienza in A1. Libero Marra, proveniente da Vibo Valentia. A disposizione di coach Graziosi il palleggiatore Zanni, scuola Modena classe 1998, l’opposto Lucconi, il martello Cappelletti, il centrale Smiriglia, e il libero Volpi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento