menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Racing club, due Giovanissimi al Torneo delle Regioni – Tovalieri: «Un enorme piacere»

Racing club, due Giovanissimi al Torneo delle Regioni – Tovalieri: «Un enorme piacere»

Racing club, due Giovanissimi al Torneo delle Regioni – Tovalieri: «Un enorme piacere»

Il Racing club sarà al "Torneo delle Regioni". L'ufficialità è arrivata dalle convocazioni del Comitato regionale del Lazio: nella categoria Giovanissimi ci saranno i "cobretti" Samuel Silvi e Luigi Manasse, entrambi classe 2000. Perché "cobretti"...

Il Racing club sarà al "Torneo delle Regioni". L'ufficialità è arrivata dalle convocazioni del Comitato regionale del Lazio: nella categoria Giovanissimi ci saranno i "cobretti" Samuel Silvi e Luigi Manasse, entrambi classe 2000. Perché "cobretti"? Facile intuirlo: i ragazzi fanno parte del gruppo regionale che sta facendo benissimo nella sua categoria sotto la guida di mister Sandro Tovalieri, per tutti il "Cobra" nella sua lunga carriera da giocatore professionista.

«E' un piacere enorme e una grande soddisfazione che due nostri ragazzi possano partecipare a un torneo di tale prestigio - spiega Tovalieri -, il merito di questa convocazione va tutto a loro che si sono sacrificati e hanno lavorato tantissimo». Il tecnico presenta più nel dettaglio i due ragazzi. «Silvi è il capitano dei Giovanissimi, un difensore centrale che ha buona tecnica ed è bravo nell'anticipo. E' un vero e proprio "prodotto Racing" visto che da anni è con noi e ormai è uno dei punti di forza del suo gruppo. Deve limare qualche piccolo difetto com'è ovvio che sia per un ragazzo nemmeno quindicenne, ha un carattere esuberante, ma la fascia gli ha sicuramente conferito maggiori responsabilità e l'ho visto più maturo in questa stagione. Manasse è un portiere arrivato quest'anno dall'Aprilia dove aveva giocato nei Nazionali. Dal primo momento che lo abbiamo visto, abbiamo capito che aveva delle qualità, ma è arrivato al Racing con grande umiltà e si è messo in gioco con l'altro bravo portiere del gruppo Giovanissimi, Yuri Gallo. Quando gli è capitato di star fuori, non ha mai creato problemi, ha un forte spirito di gruppo e tecnicamente, avendo un gran fisico, è molto abile nelle uscite alte anche se a volte - sorride Tovalieri - è un po' troppo sicuro nel giocare la palla coi piedi. Il lavoro fatto con il nostro preparatore Emiliano Peluso, comunque, sta dando i suoi frutti». I Giovanissimi regionali di Tovalieri sono stati gli unici a giocare gare ufficiali nello scorso fine settimana. «Lo scontro diretto ad Aprilia non è andato bene (1-3, ndr), ma la classifica rimane corta e vede Sermoneta a +3 e Aprilia stessa a +1. Non era previsto che lottassimo per il vertice - conclude il "Cobra" -, ma a questo punto ce la vogliamo giocare fino alla fine».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento