Racing Roma, tre gruppi della Scuola calcio protagonisti in Abruzzo al “Trofeo del Grifone”

«Abbiamo ricevuto i complimenti per la notevole educazione e professionalità dei nostri piccoli atleti, questa è stata la soddisfazione più grande». Jody Franzè, responsabile della Scuola calcio del Racing Roma, è orgoglioso nel parlare della...

«Abbiamo ricevuto i complimenti per la notevole educazione e professionalità dei nostri piccoli atleti, questa è stata la soddisfazione più grande». Jody Franzè, responsabile della Scuola calcio del Racing Roma, è orgoglioso nel parlare della partecipazione di tre gruppi della Scuola calcio all'Easter Cup – Trofeo del Grifone, manifestazione svoltasi tra il 14 e il 17 aprile scorsi tra Alba Adriatica, Martinsicuro e Tortoreto, vale a dire tre cittadine della provincia di Teramo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una kermesse partecipatissima in cui i ragazzi del Racing, prima ancora che sul campo, hanno dato dimostrazione di aver appreso i giusti comportamenti soprattutto fuori. «La nostra società tiene molto a questo genere di cose e io ho sposato in pieno quest'idea» dice Franzè che poi racconta qualcosa di più sulla parte sportiva della manifestazione. «Siamo andati in Abruzzo con tre gruppi: gli Esordienti 2005 di mister Alessandro Risoldi, i Pulcini 2006 di mister Alberto Furesi e i Pulcini 2007 di mister Pino Lopez per un totale di 51 persone tra atleti e dirigenti al seguito. Per ciò che concerne i risultati, stante anche una formula del torneo piuttosto particolare, abbiamo ottenuto un primo posto coi 2005, un terzo posto coi 2006 (che hanno vinto la loro finale ai calci di rigore, ndr) e un quarto posto con i 2007. In precedenza tutte le nostre squadre avevano ottenuto il secondo posto nella fase preliminare della manifestazione». Un bilancio, insomma, più che positivo da tutti i punti di vista. «Per il Racing è stata la prima esperienza in questa kermesse e siamo rimasti molto soddisfatti dell'organizzazione: avevamo valutato molto attentamente tra i vari inviti ricevuti per tornei pasquali e questa ci era sembrata la più competitiva e professionale. Non ci siamo sbagliati» rimarca Franzè. Ora i vari gruppi della Scuola calcio del club ardeatino si ritufferanno nelle attività federali primaverili e poi disputeranno altri tornei: la stagione è ancora ben lontana dal definirsi conclusa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento