Sport

Roma-Frosinone 4-0, le pagelle canarine: disastro totale

I giallorossi calano il poker. Prestazione da dimenticare per tutti i canarini

Il Frosinone esce sconfitto e umiliato dall'Olimpico. Terza goleada subita in sei giornate, 16 gol incassati e 0 siglati. Numeri che, purtroppo, parlano chiaro. Andiamo a conoscere le nostre pagelle giallazzurre di questa sera.

Sportiello 5: poteva fare decisamente di più sul primo gol di Under. Incassa altri 3 gol senza particolari colpe

Goldaniga 4.5: passaggi sballati, El Shaarawy e Kolarov lo mettono sempre in difficoltà. Prestazione da dimenticare.

Ariaudo 5: il meno peggio del pacchetto arretrato. Cerca di dare la scossa ai suoi compagni richiamandoli all'ordine, ma predica nel deserto. 

Capuano 4: disastroso. sbaglia di tutto e di più. Ha gravi colpe sul gol del 3-0 e non solo.

Zampano 5: Kolarov è di un altro pianeta, come molti calciatori che agiranno in questo campionato dalle sue parti. Se non è concentrato, va in evidente difficoltà contro tutti. Così non va.

Chibsah 5.5: impreciso e scordinato, ma almeno ci mette il solito cuore. Sfortunato nel finale con il palo.

Crisetig 4.5: non marca e non imposta la manovra. Un birillo umano sul dribbling dell'1-0 di Under.

Cassata 5.5: uno dei migliori nel primo tempo, sparisce nella ripresa.

Beghetto 5: esordio dal primo minuto in questa stagione per l'ex Spal. Prestazione insufficiente come tutti i compagni. Non arriva mai sul fondo per crossare.

Pinamonti 5: anche per lui esordio dall'inizio. Ci prova di testa in due circostanze ma i suoi tiri terminano sempre abbondantemente fuori.

Ciano 4.5: lontano parente dal calciatore ammirato l'anno scorso. Non gli riescono nemmeno i tiri piazzati, il chè è tutto dire.

Ciofani, Soddimo e Campbell SV: entrano quando ormai la partita è diventata a tutti gli effetti un allenamento di rifinitura della Roma.

Longo 4: per lui parlano i numeri. 16 gol subiti e 0 fatti. Nessuna parata del portiere avversario nemmeno questa sera e gioco che non si vede minimamente. Certo, lui non sbaglia i passaggi elementari che mandano in porta gli avversari, ma sicuramente ha le sue gravi responsabilità per questo score del Frosinone. Non tenta nemmeno di cambiare modulo, non prova qualcosa di nuovo nemmeno sul 3-0. Incomprensibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Frosinone 4-0, le pagelle canarine: disastro totale

FrosinoneToday è in caricamento