Sport

Roseto non lascia scampo neanche in gara 2: Cassino costretta al 2 su 2 tra le mura amiche

La Virtus Cassino cede ancora sul parquet del PalaMaggetti con il risultato di 69-59 e di conseguenza è costretta a vincere domani per allungare la propria stagione e portare la serie a gara 4

Termina con la seconda sconfitta in altrettante gare disputate, gara 2 dei quarti di finale playoff del campionato nazionale di serie B tabellone 4; la Virtus Cassino, difatti, cede ancora sul parquet del PalaMaggetti con il risultato di 69-59. La BPC, di conseguenza, è costretta a vincere domani per allungare la propria stagione e portare la serie a gara 4. Il match, però, pareva iniziato con presupposti decisamente diversi rispetto a Gara 1, con la formazione di punta della città martire attenta sulle cose che avevano fatto male a Grilli e compagni e capace di mettere in difficoltà sin dai primi possessi il team di coach Trullo, concludendo la prima frazione solo sul -3, 24-21.

Nel secondo periodo, Pastore, partito dalla panchina, continua a colpire le difensive rossoblù come successo in gara 1, mentre Cassino non riesce a mantenere la stessa continuità offensiva del primo quarto con troppi tiri aperti, e ben costruiti, sbagliati.
Prima dell’intervallo lungo, Lestini, il miglior realizzatore dei suoi, fissa il punteggio sul 36-27.
Al rientro dagli spogliatoi, Cassino pare esser stata rigenerata dalla pausa, e parte ‘pronti-via’ con un mortifero 2-12 di parziale, guidata dai soliti Lestini e Grilli, coadiuvati da un ottimo Michael Teghini. Sul pari a quota 29, Ruggiero e Amoroso decidono di salire in cattedra, mentre, sponda cassinate, è sempre il solito Lestini a cercare di limitare il gap con il team di casa.
All’ultimo mini-intervallo, Cassino è a -4, 51-47.

Nel quarto periodo, le due formazioni si rispondono colpo su colpo, ma Serafini e Lucarelli rifilano sul parquet delle giocate chirurgiche che tagliano le gambe a Rischia e soci, laddove il roster di Vettese si rifaceva sotto a poche distanze. Teghini, negli ultimi minuti, tenta con alcune giocate di qualità a riaprirla, ma Lucarelli, ancora, e l’ennesima parla persa di Cassino, con Rischia e Grilli che toppano più di qualche possesso decisivo, condannano alla seconda sconfitta i viaggianti.

Un performance ancora sotto i 60 punti per Cassino, che scrive a referto, dopo i 53 di gara 1, un’altra prestazione offensiva da soli 59 punti realizzati, davvero troppo poco per pensare di portare a casa il match.

Ora la serie si sposterà sul parquet di viale de Feo, con i rossoblù che dovranno ritrovare fluidità offensiva e maggiore fiducia per cercare di portare il team rosetano a gara 4.
Il commento nel post-partita del lungo cassinate, Federico Lestini:Siamo davvero rammaricati per questo pesante passivo con cui torniamo a casa. Ovviamente, vedo speranza per gara 3, come vedevo speranza in questi due primi incontri disputati; abbiamo incominciato discretamente il nostro match, ma nel secondo tempo, soprattutto nel quarto periodo, ci siamo scollati e siamo calati in maniera determinante, soffrendo l’alta intensità di Roseto, la loro fisicità e la loro rotazione più lunga, che ci ha, senza dubbio, in un qualche modo condannato. Roseto, dalla sua, ha dimostrato di poter soffrire la nostra pallacanestro e di essere in difficoltà laddove anche noi abbiamo deciso di stringere le maglie in difesa e giocare in modo molto più collaborativo in attacco. Adesso, però, non è il momento di piangerci addosso, 2-0 è un passivo pesante, ma giocare a Cassino, per noi, sarà tutta un’altra cosa”.

Appuntamento, dunque, per gara 3 dei quarti di finale dei playoff 2021, Tabellone 4, domani al PalaVirtus alle ore 20:30 per la sfida tra la BPC Virtus Cassino e la Liofilchem Roseto.
L’incontro sarà trasmesso live sulla piattaforma streaming “LNP PASS”.

Il tabellino


Liofilchem Roseto - BPC Virtus Cassino 69-59 (24-21, 12-6, 15-20, 18-12)
Liofilchem Roseto: Jacopo Lucarelli 17 (2/5, 2/6), Antonio Ruggiero 16 (5/5, 1/6), Alberto Serafini 10 (3/5, 1/2), Edoardo Di emidio 7 (2/2, 1/4), Andrea Pastore 7 (3/4, 0/1), Fabio Sebastianelli 4 (2/3, 0/3), Aleksa Nikolic 4 (2/4, 0/0), Valerio Amoroso 4 (0/3, 1/3), Andrea Pedicone 0 (0/0, 0/0), Alessandro Palmucci 0 (0/0, 0/0), Niccolò Gaeta 0 (0/0, 0/0), Luca Cocciaretto 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 16 - Rimbalzi: 38 7 + 31 (Alberto Serafini 8) - Assist: 11 (Edoardo Di emidio, Valerio Amoroso 3)
BPC Virtus Cassino: Federico Lestini 17 (6/10, 1/7), Michael Teghini 10 (1/2, 2/4), Daniele Grilli 9 (2/3, 1/4), Matteo Fioravanti 8 (3/3, 0/4), Kevin Cusenza 6 (3/4, 0/1), Njegos Visnjic 5 (1/5, 1/2), Simone Rischia 4 (2/5, 0/2), Alessio Policari 0 (0/0, 0/0), Matteo Rinaldi 0 (0/0, 0/0), Stefano Rubinetti 0 (0/0, 0/0), Milan Manojlovic 0 (0/0, 0/0), Marco Gambelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 14 - Rimbalzi: 23 4 + 19 (Njegos Visnjic 9) - Assist: 9 (Daniele Grilli 3)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roseto non lascia scampo neanche in gara 2: Cassino costretta al 2 su 2 tra le mura amiche

FrosinoneToday è in caricamento