Sara Scalbi si conferma la regina del kumite

Sara Scalbi si conferma la regina del kumite vincendo i campionati europei che si sono disputati a Montichiari (Bs). La romana dell'Ippon Ken che ricordiamo essere pluri campionessa mondiale nella disciplina del combattimento, ha dominato la...

sara-scalbi-in-primo-piano

Sara Scalbi si conferma la regina del kumite vincendo i campionati europei che si sono disputati a Montichiari (Bs). La romana dell'Ippon Ken che ricordiamo essere pluri campionessa mondiale nella disciplina del combattimento, ha dominato la categoria fino a 60 kg vincendo tutti e quattro gli incontri disputati.




6-0,6-1,6-5 e 2-1 i punteggi ottenuti con una notevole varietà di tecniche sempre controllate, che hanno appassionato e divertito il pubblico presente. La Scalbi è andata a segno con calci uramawashi (circolare inversi alla testa) pugni gjaku tsuki, proiezioni e calci mawashi chudan (circolare al corpo), preciso e potente quello che in finale le ha regalato la meritata vittoria. Emozionanti e palpitanti gli ultimi due incontri, anche per questo quando c'è Sara sul tatami le tribune si riempiono di gente, i suoi combattimenti sono sempre spettacolari e le tecniche eseguite, sia d'attacco che difensive, molto belle da vedere per gli amanti del karate. "Ero un pò tesa perchè volevo confermare quanto di buono avevo fatto al mondiale di Dublino, ci racconta Sara, concentrazione e voglia di vincere unite all'allenamento costante e alla passione per questo sport mi hanno portata ancora sul gradino più alto del podio, questa volta l'oro lo dedico a me stessa.




In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento