menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

C Silver, la Scuba Frosinone nel Girone A: il commento di coach Calcabrina

“È un girone molto ostico, questo possiamo dirlo anche senza conoscere ancora, se non in minima parte, i roster delle avversarie"

ll comitato regionale della Federbasket ha reso noti i gironi e la formula del prossimo campionato di C Silver. Le 30 squadre partecipanti sono state divise in tre gironi da dieci in base alla classifica della scorsa stagione, alla vicinanza geografica e dividendo le neo promosse. La Scuola Basket Frosinone è stata inserita nel Gruppo A insieme a Fonte Roma, Basket Cassino, Nova Basket Ciampino, Roma Eur, Virtus Aprilia, Pallacanestro Colleferro, Basket San Cesareo, Tiber Roma e Fortitudo Scauri.

Totalmente rinnovata la formula del campionato che prenderà il via nel weekend del 7 e 8 Novembre. La regular season sarà articolata su partite di andata e ritorno, poi una fase a orologio con quattro gare da disputarsi contro le due squadre che precedono in classifica e le due che seguono. Le prime cinque di ogni girone e la miglior sesta prenderanno parte ai playoff che si svolgeranno su tre turni (quarti, semifinali e finali, tutti al meglio dei tre match) che assegneranno due promozioni. Per determinare le posizioni da 1 a 16 nel tabellone e il relativo vantaggio del fattore campo si stilerà un ranking che terrà conto di posizione in classifica, punti conquistati e quoziente canestri.

Più complesso il discorso riguardo le retrocessioni, fermo restando il fatto che nessuna squadra scenderà direttamente in D. Ci saranno i playout per ultime tre gironi ma negli scontri per evitare la perdita della categoria potrebbero rientrare anche le none, qualora ci fossero più formazioni a retrocedere dalla C Gold, in base a quante laziali perderanno il diritto di giocare nella Serie B nazionale.

L’head coach della Scuba Frosinone, Francesco Calcabrina, ha commentato così il percorso che attende i ciociari: “È un girone molto ostico, questo possiamo dirlo anche senza conoscere ancora, se non in minima parte, i roster delle avversarie. Ci troveremo di fronte una società come Fonte Roma che in estate ha manifestato la volontà di compiere il salto di categoria perciò sicuramente allestirà un organico molto competitivo, così come sembra stia facendo Scauri, piazza di grande tradizione che ha già annunciato tre elementi importanti. Ci sarà la Tiber, altra società attrezzata che credo darà spazio a giovani forgiati dai campionati di eccellenza, così come immagino proseguiranno sulla linea verde San Cesareo e Roma Eur. Colleferro si è rinnovata ingaggiando coach Nardone e sembra aver avviato un interessante progetto di foresteria, poi ci sarà Ciampino che si è affidata a un allenatore d’esperienza come Cipriani e credo inserirà altri giocatori di categoria. Infine Cassino che è ancora un’incognita per le operazioni sul mercato dopo alcune uscite pesanti. In ogni caso mi aspetto un gruppo molto competitivo, nel quale però noi guarderemo innanzitutto in casa nostra cercando di fare un campionato in linea con le aspettative”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento