menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie B, il Frosinone beffato nel finale proprio dall'ex Dionisi: ad Ascoli è 1-1. Le pagelle

I giallazzurri giocano una partita gagliarda in 10 contro 11 e vanno meritatamente in vantaggio con Novakovich. Al 95' l'ex più atteso sigla dal dischetto il gol dell'1-1

Una prova di cuore e di tanto orgoglio quella messa in campo dal Frosinone al Del Duca di Ascoli, una prova che sicuramente meritava miglior sorte. Dopo la doppia ammonizione inflitta a Capuano, gli uomini di Nesta non si sono scoraggiati ed anzi hanno trovato il giusto vantaggio con Novakovich, ma proprio al 95' hanno subito la rete dell'1-1 dall'ex Federico Dionisi, glaciale a trasformare dal dischetto il suo centesimo gol in cadetteria. Un punto amaro per i giallazzurri, ma una prestazione, quella sì, che fa ben sperare per il futuro.

Tabellino Ascoli-Frosinone 1-1

Ascoli: Leali; Pucino, Brosco, Quaranta, Kragl; Caligara (16’ st Bidaoui), Buchel (16’ st Danzi), Saric (23’ st Eramo); Sabiri (23’ st Parigini); Dionisi, Bajic (32’ st Simeri).

A disposizione: Sarr, D’Orazio, Corbo, Stoian, Mosti, Pinna, Avlonitis, Simeri.

Allenatore: Sottil.

Frosinone: Bardi; Curado, Ariaudo, Capuano; Salvi, Rodhen (32’ st Gori), Maiello, Kastanos (42’ st Carraro), D’Elia; Novakovich, Iemmello (17’ st Szyminski).

A disposizione: Trovato, Vettorel, Millico, Boloca, Tribuzzi, Vitale M., Parzyszek, Vitale L., Brignola.

Allenatore: Nesta.

Arbitro: Signor Riccardo Ros della sezione di Pordenone; assistenti Sigg. Alessio Tolfo della sezione di Pordenone e Giuseppe Maccadino della sezione  di Pesaro; Quarto Uomo Signor Manuel Volpi della sezione di Arezzo.

Marcatore: 14’ st Novakovich, 50’ st Dionisi (rig)

Note: partita a porte chiuse; angoli: 5-4 per il Frosinone; ammoniti: 25’ pt Dionisi, 31’ pt Buchel, 40’ pt e 8’ st Capuano, 39’ st Szyminski; espulsi: 8’ st Capuano, 50’ st Dionisi; recuperi: 2’ pt; 5’ st.

Pagelle: Salvi un'ingenuità che costa caro, prestazione super per Novakovich

Bardi 6.5: compie una grande parata su Saric nel primo tempo ma a gioco fermo, per il resto è sempre sicuro negli interventi. Spiazzato da Dionisi in occasione del rigore dell'1-1.

Curado 6.5: torna titolare dopo diverse partite ma sembra un veterano di questa squadra. Difficile privarsi di un calciatore come lui per il futuro.

Ariaudo 6.5: guida la difesa egregiamente fino alla beffa finale. 

Capuano 5: la prima ammonizione di Ros è totalmente inventata, la seconda c'era tutta. Doveva forse temporeggiare nella circostanza. Non sfigura, ma l'epulsione pesa troppo nell'economia della partita.

Salvi 5: all'andata ha siglato il gol vittoria, al ritorno commette un fallo ingenuo in piena area di rigore all'ultimo minuto di una partita che il Frosinone meritava di vincere.

Maiello 6.5: nel primo tempo fatica un po' a far girare palla, nel secondo, specialmente in inferiorità numerica, esce fuori tutto il suo spirito baattagliero. suo l'assist per il gol di Novakovich.

Kastanos 6.5: stasera bada più a difendere che ad offendere. Esce stremato dopo aver dato tutto.

D'Elia 5.5: non si vede mai in fase di spinta, fatta eccezione per un tentativo di cross riuscito male da buona posizione. 

Rohden 6: manda alle stelle una buona occasione da gol per il Frosinone. Corre per due su tutta la trequarti fino a chiedere il cambio al 32' del secondo tempo.

Iemmello 5.5: fa intravedere buone cose ma ancora non è al top e deve entrare al meglio nei meccanismi di gioco.

Novakovich 7.5: partita super da parte dell'attaccante americano. Segna un bel gol di testa e tiene da solo in apprensione la retroguardia ascolana. 

Szyminski 6: entra bene in partita.

Carraro 5: perde una palla davvero ingenua sulla bandierina che consegna il contropiede all'Ascoli che poi porta al fallo da rigore.

Gori SV: si sbilancia forse troppo in avanti per cercare di tenere su la squadra in occasione dell'ingenuità di Carraro. 

Nesta 6.5: torna al 3-4-1-2, modulo che dà maggiori sicurezza ai suoi ragazzi. La speranza è che riesca a dare più continuità alla sua squadra perchè se si ripetono prestazioni del genere anche pe ril futuro, il Frosinone può tornare in alto nel giro di poco tempo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento