Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

Sport, Globo Banca Popolare del Frusinate 'lotta' per il terzo posto in classifica

La squadra di volley sorana affronterà la capolista Casal Bertone cercando strappare punti per restare tra le prime

Si sta prendendo delle bellissime soddisfazione la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora in questo ultimo scampolo di campionato: dopo la vittoria casalinga per 3-0 sull’N.Ed. Reatina Appio Roma, è arrivata anche quella in trasferta al Palazzetto Cava dei Selci. Un importante 2-3 contro Marino Pallavolo Bulls che la piazza al terzo posto della classica.

Sabato scorso, in un infuocato pomeriggio romano, i padroni di casa si giocavano il campionato - secondi della classe a una sola lunghezza di distanza dalla prima Casal Bertone -, ma le loro sorti passavano attraverso Sora.

Gli ospiti infatti, già arrivati con l’intento di farglielo guadagnare ciò che volevano, si sono dimostrati squadra che prende forza dalle proprie motivazioni e, nonostante la classifica oramai proibitiva per rientrare nei giochi promozione a sole due giornate dal termine, ci ha tenuto a giocare al meglio delle sue possibilità per dimostrare comunque il suo valore.

“A Marino abbiamo dato prova di essere diventati una squadra matura – ci tiene a evidenziare coach Fabio Martini -. Ci è voluto del tempo: a settembre abbiamo formato un gruppo nuovo e lavorando alacremente insieme siamo riusciti ad arrivare a essere una squadra consapevole dei propri mezzi, e del fatto che in un campionato di Serie C può giocarsela contro tutti.

Siamo contenti, la squadra ha avuto bisogno di tempo per lavorare, per amalgamarsi, per sistemare delle dinamiche di gioco e le situazioni tattiche, ma siamo arrivati a un grande obiettivo, la maturità”.

Una partita lunga e intensa, giocata con l’assenza di un centrale titolare per parte, Sora senza Stefano Vona ben sostituito dallo schiacciatore Alessandro Rogacien, e Marino senza Bocek ma con al suo posto il pari ruolo De Dominicis.

“La partita, tranne il primo set nel quale siamo partiti un po’ contratti, è stata equilibrata, sempre punto a punto. Avevamo voglia di dimostrare alla seconda della classe tutto il nostro valore ma questa gara è stata soprattutto una grande prova di carattere con la squadra che non era al completo perché mancava un centrale, Stefano Vona, e il suo posto è stato preso da uno schiacciatore per altro mancino, Alessandro Rogacien, che ha ben accettato di sacrificarsi nel ruolo senza averlo mai allenato.

Per questo, per la sua disponibilità, ma soprattutto per la prova che ha tirato fuori, voglio fare davvero i complimenti a Rocky. È un atleta dalle notevoli abilità fisiche con una naturale predisposizione al muro, e questo ha permesso a tutta la squadra di toccare tanti palloni e dunque di difendere e contrattaccare.  

Siamo molto contenti della maturità raggiunta e dimostrata dalla squadra, quindi ci prendiamo con orgoglio i 2 punti conquistati su un campo molto difficile”.

Se il campo di Marino era difficile, il prossimo lo sarà ancora di più! L’ultima giornata dei Play Off Promozione, chiama Corsetti e compagni a giocarsela a Casal Bertone, club che ha già festeggiato la Promozione diretta in serie B. Dopo la vittoria di sabato scorso a Zagarolo per 3-0 e la caduta di Marino al tie break per mano della Globo, a una giornata dal termine, la Polisportiva ha già la matematica.

“Noi giochiamo per il terzo posto – continua a spiegarci la guida tecnica sorana -, per cui cercheremo di arrivare più in alto possibile con i punti ancora in palio. Casal Bertone è la squadra che merita di salire direttamente in Serie B e lo ha dimostrato non solo nella prima fase, ma soprattutto nella seconda continuando a vincere da 3 punti con tutte le avversarie. Nella gara di andata ci sono stati superiori, è una squadra ben organizzata con ottime individualità con giocatori di categoria sicuramente superiore. Noi ci presenteremo sul loro campo allo stesso modo in cui lo abbiamo fatto a Marino, andremo li a misurarci con la prima della classe e siamo contenti di farlo in questo momento della stagione nel quale abbiamo raggiunto il nostro picco di maturità e di consapevolezza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport, Globo Banca Popolare del Frusinate 'lotta' per il terzo posto in classifica

FrosinoneToday è in caricamento