Sporting San Cesareo, il nuovo organigramma: Porretta presidente, Sabelli vice, Montagner dg

La ciliegina sulla torta di un anno importante per il club casilino che si doterà di un settore giovanile sia agonistico che di base dopo il ritorno al centro sportivo “Roberto Pera”

Lo Sporting San Cesareo sta lavorando in vista della prossima stagione. Un’annata importante per il club calcistico casilino che, per la prima volta dopo sei anni di vita, si doterà di un settore giovanile sia agonistico che di base. Un’evoluzione naturale dopo il ritorno al centro sportivo “Roberto Pera” (chiuso per una serie di problemi burocratici col vecchio gestore, il San Cesareo che militava in Eccellenza e che poi ha chiuso i battenti), un modo per dare la possibilità di nuovo a tutti i giovani del territorio di tornare a fare calcio nello stadio “di casa”.

Il nuovo organigramma

Ma quella importantissima della ripartenza del settore giovanile non sarà l’unica novità per la stagione 2018-19 dello Sporting San Cesareo: il club ha ufficializzato l’organigramma che vedrà alla presidenza Marcello Porretta, Angelo Sabelli come vice presidente e Emilio Montagner nel ruolo di direttore generale. I consiglieri saranno Matteo Nati e Alessandro Macrì, mentre il segretario è Dorian Baluta. 

Il commento del presidente Porretta

"Vogliamo dare spazio ai giovani del territorio anche in prima squadra, così come da iniziale intendimento del nostro club – dice il presidente Porretta – Nella prossima stagione, poi, inizieremo la nostra avventura col settore giovanile e questo è motivo di orgoglio per lo Sporting San Cesareo. Come dice il nostro slogan, però, vogliamo fare “un passo alla volta”: ripartiamo da zero per ciò che concerne le giovanili, ma c’è un grandissimo entusiasmo nell’ambiente e noi vogliamo alimentarlo". Lo Sporting San Cesareo potrà contare sul centro sportivo “Roberto Pera” sin dall’inizio e la programmazione stagionale ne gioverà sicuramente. "A nome mio e di tutto il club, voglio ringraziare gli esponenti dell’Amministrazione comunale uscente per aver permesso allo Sporting San Cesareo di tornare a giocare al “Pera”. Abbiamo già avviato i primi contatti con la nuova Amministrazione guidata dal sindaco Alessandra Sabelli e dall’assessore allo Sport Gianluca Giovannetti a cui auguriamo un buon lavoro, convinti che ci sarà una proficua collaborazione con il nostro club" chiosa Porretta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento