Tutto pronto per la 5° edizione del Rally di Roma Capitale

La manifestazione sportiva toccherà un vasto territorio del Lazio fino a Pico. Un' occasione valida anche per la promozione del territorio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FrosinoneToday

Tutto è pronto per la 5° edizione del Rally di Roma Capitale, la gara valida come tappa del Campionato Europeo Rally FIA, del Campionato Italiano Rally e della Coppa Italia – Campionato Regionale, che si preannuncia un evento ricco di emozioni e spettacolarità.

La gara capitolina ha catalizzato l’attenzione di un pubblico internazionale grazie anche ad importanti coperture mediatiche e per tre giorni sarà la capitale del motorsport.

La cerimonia di partenza

Venerdì 15 settembre nel centro storico di Roma, l’affascinante monumento della Bocca della Verità farà da cornice alla cerimonia di partenza degli equipaggi.A seguire, le vetture si sposteranno all'Eur proprio sotto il Colosseo Quadrato dove si accenderà il semaforo verde per lo start dell’emozionante prova spettacolo che avrà inizio alle 18.30.

Una cornice suggestiva ed unica quella del Colosseo Quadrato dove il pubblico potrà assistere alle entusiasmanti sfide uno contro uno dei più forti piloti italiani ed europei. Ogni anno, questo è l'evento più coinvolgente e più atteso, animato dal rombo dei motori e dai colori scintillanti delle livree delle più potenti vetture in gara.

I numeri e le tappe

Il Rally di Roma Capitale vanta numeri davvero importanti: 36 Comuni e quasi 1000 chilometri di percorso in questa edizione che con 12 prove speciali si preannuncia molto spettacolare. Quest’anno si correrà oltre che per il Campionato Italiano anche per l’Europeo, in sigle per ERC1, ERC2, ERC3, ERC Junior Under 28, ERC Junior Under 27 ed ERC Ladie’s Trophy, nonché per il campionato Team. Oltre 100 le auto iscritte alle diverse competizioni.

Le auto si sfideranno su di una distanza complessiva di 198,88 km. La prima tappa sarà formata da 94,52 km, mentre la seconda da 106,16 km. La Prova Spettacolo "ACI Roma Arena" misurerà 1,8 km e sarà la più breve, mentre la più lunga è la "Cave-Rocca S. Stefano" di 32,7 km.

Organizzato da Motorsport Italia e coordinato del pilota romano Max Rendina, vedrà protagonista un vasto territorio del Lazio con le prove speciali che si terranno a Roma ed in molte località a sud della capitale fino ad arrivare alla cittadina di Pico, tra i Borghi più belli d’Italia, per un appuntamento che sarà anche un’opportunità per la valorizzazione delle bellezze naturalistiche e storiche dei luoghi coinvolti dalla gara. Il Rally di Roma Capitale debutta quest’anno in grande stile nel calendario Europeo. Un bel “colpo” per l'Italia che mancava dall'Europeo dal 2013, anno del Rally a Sanremo.

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento