Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport Cassino

Il trionfo della gioventù cassinate. L’Under 20 della BPC Virtus Cassino vince il campionato regionale di categoria

“È il degno coronamento di un lungo lavoro con il settore giovanile” commenta felice Leonardo Manzari, presidente della BPC Virtus Cassino

“È il degno coronamento di un lungo lavoro con il settore giovanile” commenta felice Leonardo Manzari, presidente della BPC Virtus Cassinosono 10 anni che in silenzio, con passione e dedizione diamo spazio a questi ragazzi che finalmente ci hanno regalato e si sono regalati una soddisfazione maiuscola”.

Così allo scadere del 10° anno di vita societaria (25 luglio 2011 – 25 luglio 2021) la Virtus Cassino, targata Banca Popolare del Cassinate, si regala un capolavoro. Sì, perché i giovani rossoblù dell’Under 20 regionale guidati da coach Alessio Neri, sul parquet amico del PalaVirtus in Via De Feo a Cassino, si impongono nella finale del campionato di categoria sui pari età della Pallacanestro Colleferro, guidati da un mostro sacro delle giovanili, coach Donato Avenia, grande giocatore e attualmente grande conoscitore del basket giovanile. Un capolavoro dicevamo, perché i giovani virgulti rossoblù, chiudono questa stagione imbattuti.

Sì imbattuti. Il campionato 2020-21 infatti, per i giovani cassinati è stato costellato di sole vittorie, tanto nel girone eliminatorio, propedeutico per la fase a scontri diretti, quanto nella roulette dei playoffs. Non hanno sbagliato un colpo.

Nella serata decisiva, dunque, capitan Gambelli e compagni impongono il loro vigore, il loro modo di fare pallacanestro ai blasonati avversari regalando un sogno alla dirigenza rossoblù ed alla numerosa cornice di pubblico e di tifosi accorsa nel vetusto impianto cassinate per sostenere le giovani “V” rossoblù.

Questi ragazzi ce l'hanno fatta regalandoci una grande gioia. Vincere un campionato non è mai facile, specialmente in questo Anno Sportivo vessato dal virus. Ce l'hanno fatta da imbattuti. Per noi della Virtus Cassino è un grande orgoglio e non posso esimermi dal formulare loro tutti i miei più sinceri ringraziamenti” commenta il Presidente della BPC Virtus Cassino, il dott. Leonardo Manzari “Complimenti sinceri anche allo staff tecnico guidato da Alessio Neri. Grazie ai dirigenti! Orgoglioso di voi, ragazzi! È stata una gran bella cavalcata” esclama ebbro di gioia il patron rossoblù.

La gara è stata sempre sotto stretto controllo di Pacitto e compagni.

I cassinati infatti fin dalle prime battute servono in post basso il giovane pivot Manojlovic che realizza ripetutamente indirizzando fin da subito le sorti dell’incontro.

Gli ospiti si affidano al tiro da oltre l’arco e mostrano una precisione davvero strabiliante. Il tiro pesante offre ai ragazzi di Avenia un timido vantaggio all’inizio del II quarto di gioco, (24-25 per i viaggianti, ndc), ma Rinaldi e Policari fanno subito la voce grossa e rimettono le cose a posto a metà del tempo allorquando i cassinati mettono a segno un mini break che li porta sul 40 a 31.

Questo + 9 rappresenta un buon margine di sicurezza che i benedettini portano in dote sino all’intervallo lungo (53-44).

I ragazzi di coach Alessio Neri sono in controllo dell’inerzia del match e toccano anche il +16 nel corso della terza frazione di gioco. Poi, complice un briciolo di rilassatezza, figlia anche del gran caldo, Colleferro si rifà sotto nel punteggio arrivando alla sirena del terzo periodo sul -7, 66-59.

Alessio Neri striglia a dovere i suoi. Policari è bersagliato dagli avversari che impongono arcigne difese per evitare che la giovane ala cassinate possa attaccare il ferro da par suo, ma Rinaldi ed un ferrigno Gambelli pensano a portare in porto la barca rossoblù, in un tripudio di gioia sugli spalti.

Cassino vince il primo titolo giovanile della sua giovane storia cestistica, un titolo ottenuto in un periodo storico difficile “Abbiamo voluto fortemente la partecipazione a questo torneo regionale, intanto perché i ragazzi che si sono allenati da marzo in palestra meritavano di confrontarsi con atleti più grandi e provenienti da oltre confine come i ragazzi di Colleferro” ha detto il dott. Manzari al termine dell’incontro mentre Gambelli alza la coppa dei vincitori premiato da Fiorini del Comitato Regionale “ e poi perché questo successo sarà da sprone a fare sempre meglio. Ringrazio il nostro Alessio Neri e Luca Vettese che si sono dedicati allo sviluppo tecnico di questi ragazzi” conclude il presidente rossoblù.

Dunque le rose sono fiorite in casa cassinate. La Virtus mette in bacheca un trofeo prestigioso.

È un momento da ricordare per tutto lo sport cassinate.

Il tabellino

BPC Virtus Cassino - Pallacanestro Colleferro 83 - 73

Parziali: 24-23; 29-21; 13-15; 17-14.

BPC Virtus Cassino: Gambelli 4, Rinaldi 22, Policari 17, Manojlovic 22, Montagner 4, Pacitto 14, Pontone, D’Alessandro, Curcio Pittiglio, Cascarino, Mastrocicco
Pallacanestro Colleferro: Kesar,  Ciancia 11, Esposito, Vukosavijevic 6, Rossi 3, Tomic , Gojkovic 13, Miranovic 7, Russo 9, Chelucci 17, Jovanovic, Pesterity 7.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il trionfo della gioventù cassinate. L’Under 20 della BPC Virtus Cassino vince il campionato regionale di categoria

FrosinoneToday è in caricamento