Unipomezia 1938, Week end perfetto per le giovanili. Delli Carri: “Lavoro e umiltà”

E’ stato un fine settimana assolutamente perfetto per l’Unipomezia 1938. La società del presidente Valter Valle ha centrato un fantastico en-plein vincendo con tutte e quattro le squadre impegnate in campionato: una due giorni sportiva veramente...

raffaele-delli-carri-unipomezia

E’ stato un fine settimana assolutamente perfetto per l’Unipomezia 1938. La società del presidente Valter Valle ha centrato un fantastico en-plein vincendo con tutte e quattro le squadre impegnate in campionato: una due giorni sportiva veramente da incorniciare. Dal successo dell’Eccellenza di Catanzani contro il Morolo (3-1 al Comunale) all’imposizione della Juniores Regionale di Cavalletto (0-2) sul campo della Vivace Grottaferrata; dal trionfo degli Allievi Regionali di Guitaldi (0-4) in casa dell’Agora, fino alla vittoria casalinga dei Giovanissimi Regionali, un secco 2-0 alla Virtus Divino Amore tra le mura amiche del Maniscalco.

Giovanissimi Proprio in relazione alla prima gioia stagionale dei classe 2002, ecco le dichiarazioni del tecnico Raffaele Delli Carri, che commenta così i suoi primi tre punti sulla panchina rossoblu: “Sono molto contento del reparto difensivo: dietro abbiamo giocato davvero molto bene. Abbiamo chiuso la partita con la Virtus Divino Amore velocemente nel primo tempo, così nella ripresa abbiamo potuto gestire il risultato senza affanni. Purtroppo abbiamo perso due elementi importanti per le prossime sfide: i difensori Schiumarini e Cosentino si sono rotti il polso, quindi ora cercherò di mettere mano alla difesa”. Al di là del match di domenica, il tecnico è soddisfatto di come si sta comportando la squadra in generale: “Devo dire che il mio gruppo sta iniziando a girare bene, noto che segue di pari passo gli schemi provati in allenamento. Ho visto i miei ragazzi concentrati, vogliosi, determinati a fare bene, consapevoli che questo è solo il primo traguardo e che il campionato è ancora molto lungo”. In un girone complicato come il C, questo è il primo passo di una stagione che può essere vissuta ad alti livelli. Della Carri sa bene come si dovrà affrontare un campionato con molte rivali ben strutturate: “Il lavoro di amalgama del collettivo procede bene: voglio un gruppo compatto e cosciente che c’è ancora tanto da migliorare: le parole chiave sono lavoro ed umiltà. Personalmente non guardo le altre squadre, mi concentro sulla nostra realtà e basta. Ogni domenica affrontiamo una partita a sé, siamo concentrati solo su di noi: stiamo e sto lavorando con impegno per fare il massimo”.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento