Unipomezia, Morelli mette a tacere le malelingue: “Con Catanzani c’è un ottimo rapporto”

Settimana corta in casa Unipomezia. La formazione pometina, dopo l’impegno in Coppa Italia con il Cedial, farà visita all’Aprilia in quello che sarà un derby tutto da vivere.

morelli

Settimana corta in casa Unipomezia. La formazione pometina, dopo l’impegno in Coppa Italia con il Cedial, farà visita all’Aprilia in quello che sarà un derby tutto da vivere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il direttore generale del club, Emanuele Morelli, è soddisfatto del risultato ottenuto dalla squadra in settimana: “Il pari con il Cedial Lido dei Pini ci dà continuità di risultati. Confermando la crescita della squadra nell’ultimo periodo, anche in considerazione del livello dell’avversario. Siamo andati sotto ma abbiamo reagito con carattere, creando tante occasioni e sfiorando anche la vittoria. L’uno a uno è buono, ma tiene il discorso qualificazione aperto”. In settimana erano circolate voci di una presunta lite tra Morelli e il tecnico Catanzani. Voci che il direttore ha voluto mettere a tacere: “Io con il mister ho un ottimo rapporto. Ci sentiamo e ci confrontiamo quotidianamente da quando è iniziata questa avventura. Nel dopo gara c’è stato uno scambio di opinioni che alcuni hanno voluto ingigantire per far credere che in società ci sia malumore. Vi assicuro che non è così. Noi siamo una grande famiglia che vuole raggiungere grandi obiettivi. Dal presidente, artefice principale di questo progetto, passando per me ed arrivando a mister Catanzani abbiamo solo una cosa in mente: arrivare al traguardo uniti e compatti. Tutte le voci di allenatori che assistono alle nostre gare dalla tribuna non hanno ragione di esistere. Questi tecnici, se vengono a vederci, lo fanno da spettatori e non perché Catanzani sia a rischio”. Il direttore conclude parlando del big match sul campo dell’Aprilia: “In Eccellenza ogni gara è difficile. L’Aprilia è una buona squadra e noi l’affronteremo con la solita determinazione e carica. Hanno giocatori bravi e un allenatore come Venturi che fa giocare bene le squadre. Sarà una trasferta tosta, ma allo stesso modo sarà difficile anche per loro affrontare una formazione come l’Unipomezia, piena di giocatori che possono fare la differenza in ogni momento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento