Città di Valmontone (calcio a 5 femm.), Lucciola: “Serie D può arrivare seconda, l’Under 17 cresce”

La società del presidente Massimiliano Bellotti segue attentamente le gesta della prima squadra (che milita in serie D) e dell’Under 17, primo storico gruppo giovanile che si è formato all’interno del club lepino

Continua il percorso delle due squadre femminili del settore calcio a 5 del Città di Valmontone. La società del presidente Massimiliano Bellotti segue attentamente le gesta della prima squadra (che milita in serie D) e dell’Under 17, primo storico gruppo giovanile che si è formato all’interno del club lepino.

A parlarne è la dirigente responsabile Lucia Lucciola:La serie D dei tecnici Gianluca e Jacopo Marcelli è reduce dalla vittoria di venerdì scorso nel sempre sentito derby sul campo del Colleferro. Le nostre ragazze l’hanno spuntata per 2-1 grazie alle reti di Silvestri e Piergentili e sono riuscite a conquistare tre punti soprattutto grazie ad un ottimo lavoro in fase difensiva. Il successo ha consentito alla squadra di consolidare il terzo posto e di arrivare a due sole lunghezze dalla Virtus Fondi seconda, mentre la capolista Giulianello in questo momento è più lontana. L’obiettivo? Difficile pensare ad una rimonta sulla prima perché non dipenderà solo da noi, ma credo che il Città di Valmontone abbia tutte le potenzialità per terminare almeno al secondo posto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel prossimo turno le lepine saranno impegnate sul campo amico contro la Roman 91 che occupa il quinto posto: “E’ un altro scontro diretto delicato e dovremo cercare di dare continuità al successo ottenuto nel derby” dice Lucciola che poi conclude la sua panoramica parlando del giovane gruppo Under 17: “Siamo contenti di come stanno lavorando i tecnici Antonio Cristofari e Federica Cerci (che tra l’altro è una atleta della prima squadra, ndr). Avendo un gruppo alla prima esperienza nel mondo del calcio a 5, sapevamo che ci sarebbe stato da soffrire. Ma quello che più ci colpisce positivamente è aver visto le ragazze migliorare tantissimo da settembre fino ad oggi e siamo convinti che possano farlo ancora. Inoltre il gruppo continua a crescere a livello numerico, nel senso che si sono recentemente aggiunte altre ragazze del territorio per vivere l’esperienza nel mondo del calcio a 5. L’obiettivo è quello di creare un gruppo compatto che possa regalarci soddisfazioni nelle prossime stagioni” chiosa la dirigente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, gli arrestati accusati di omicidio volontario. Incastrati dall'autopsia

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Tragico scontro tra 5 moto: il centauro morto è il ciociaro Gianluigi Giansanti. Feriti gli altri 4

  • Omicidio Willy, il papà di uno dei testimoni: “Tenere alta l’attenzione mediatica anche dopo il funerale”

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Gioele non ce l'ha fatta: dramma a San Cesareo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento