A Cassino non riesce l’impresa: Salerno vince dopo un match ai limiti della perfezione

Tanta voglia di riscossa per i rossoblù che cercheranno la vittoria nel turno infrasettimanale di mercoledì 16 ottobre ore 20:45 in casa contro la Pallacanestro Palestrina

Una partita nata male, e finita peggio, quella degli uomini di coach Vettese, che cedono i due punti in palio al PalaSport di Capriglia alla Virtus Arechi Salerno al termine di una gara che ha visto i padroni di casa gestire il risultato dal 1’ al 40’ della gara. Una vittoria importante per i ragazzi di Benedetto, ma soprattutto meritata; una prestazione decisamente più incisiva e costante nel match, quella di Tortù e soci, rispetto alla performance messa sul parquet dai lupi virtussini.

Inizia, come sopra detto, subito bene la formazione blaugrana di patron Renzullo, che guidata da un super Cantone e da un solidissimo Tortù, mette a referto, al termine della prima frazione, il primo vantaggio dei padroni di casa, 23-16. Cassino al rientro dopo il mini-intervallo, cerca di ricucire il gap, e grazie a Lasagni firma il -3, che costringe Benedetto al time-out. Strigliati a dovere i suoi, Salerno rientra bene dal minuto di sospensione, e riesce a mantenere invariato il vantaggio al termine del secondo quarto, 40-33 il parziale. Al rientro dagli spogliatoi, Cassino ricomincia la terza frazione di gioco senza intensità e cattiveria, ed arriva a dover recuperare anche più di venti lunghezze di svantaggio; con il quintetto piccolo, con Rovere e Callara ad agire sotto le plance, e la zona in fase difensiva, la Virtus riesce, però, a limitare i danni.

All’ultimo mini-break il vantaggio di Salerno è di 15 lunghezze, 66-51. Nel quarto periodo, Salerno amministra il vantaggio, Cassino prova a più riprese a rientrare in gara, ma non ci riesce. È festa grande, allora, per Leggio e compagni, che vincono così la seconda partita in campionato, in altrettanti incontri disputati. 85-64 il risultato finale.

Dopo la sconfitta, tanta amarezza e delusione in tutto l’ambiente cassinate, che al termine del match, ha preferito non rilasciare dichiarazioni ufficiali alla stampa. Tanto da migliorare e da lavorare per lo staff virtussino, che dovrà davvero rivedere in maniera attenta e minuziosa la partita, per evitare un’altra prestazione di questo tipo, nel prossimo appuntamento degli uomini in maglia rossoblù, nel turno infrasettimanale di mercoledì 16 ottobre ore 20:45 al PalaVirtus di Cassino, contro la Pallacanestro Palestrina.

 

 Virtus Arechi Salerno - BPC Virtus Cassino 85-64 (23-16, 17-17, 26-18, 19-13)

 

Virtus Arechi Salerno: Gianmarco Leggio 16 (5/8, 0/2), Carlo Cantone 16 (2/4, 4/6), Manuel Diomede 15 (2/4, 3/7), Alessandro Potì 11 (2/4, 2/2), Lorenzo Tortù 10 (4/7, 0/2), Antonio Gallo 6 (3/4, 0/2), Mark Czumbel 5 (1/2, 0/1), Njegos Visnjic 4 (2/2, 0/0), Seye Babacar 2 (1/3, 0/0), Antonio Guariglia 0 (0/0, 0/0), Vincent Naddeo 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Corvo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 19 - Rimbalzi: 42 16 + 26 (Gianmarco Leggio 11) - Assist: 13 (Carlo Cantone 5)

All. Benedetto

BPC Virtus Cassino: Simone Lasagni 13 (3/5, 2/4), Matteo Fioravanti 13 (4/7, 1/3), Alessandro Cecchetti 11 (4/9, 0/2), Riccardo Rovere 9 (3/6, 1/4), Riccardo Callara 8 (3/6, 0/3), Mauro Liburdi 6 (1/1, 0/1), Michele Magini 2 (0/0, 0/1), Alberto Puccioni 2 (1/2, 0/1), Simone Manzo 0 (0/0, 0/0), Filippo Lauria 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 25 - Rimbalzi: 21 8 + 13 (Mauro Liburdi 6) - Assist: 7 (Michele Magini 5)

All. Vettese

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento