Vis Artena (calcio, serie D), il dt Matrigiani: “Col Tor Sapienza un primo tempo sontuoso”

La squadra lepina si rialza immediatamente dopo una caduta: il k.o. contro l’Ostiamare è già alle spalle, la squadra rossoverde ha violato il difficile campo del Tor Sapienza per 3-1

Come spesso accaduto l’anno scorso (e anche all’inizio di questa stagione), la Vis Artena si rialza immediatamente dopo una caduta: il k.o. contro l’Ostiamare è già alle spalle, la squadra rossoverde ha violato il difficile campo del Tor Sapienza per 3-1 nel match disputato. Il direttore tecnico Roberto Matrigiani commenta il successo sul campo dei capitolini e si proietta alla successiva sfida con il Cassino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo giocato un primo tempo sontuoso contro un avversario molto ben allenato che sul suo campo dà sempre qualcosa in più e che tra l’altro aveva i nostri stessi punti in classifica. Abbiamo sbloccato il match con un rigore di Delgado, poi ha segnato un eurogol Sabelli che in questa stagione è letteralmente esploso dopo la crescita dimostrata nel passato campionato e che gode della stima assoluta di mister Campolo. Dopo la rete degli avversari, è arrivato il tris firmato da Pagliaroli che è un giocatore importante per noi. Ma andrebbero sottolineate anche le prestazioni di Chinappi, Manni e Gori, oltre che a quella come sempre affidabile della coppia difensiva Paolacci-Martorelli. Per questo successo fortemente voluto, però, va dato merito una volta di più a mister Stefano Campolo che sta facendo un grande lavoro. E un grazie ai sempre presenti ragazzi della Legione Borghese che sostengono la squadra in maniera incessante. La sfida di domenica prossima al Cassino? Ritroverò con piacere il mio amico Nicandro Rossi (presidente della squadra ciociara, ndr) e sono consapevole che sarà un’altra gara durissima, ma aperta ad ogni tipo di risultato. Il Cassino è una formazione molto forte, d’altronde se non è titolare fisso un ragazzo come Palombi che è stato con noi lo scorso anno e che ha grandi qualità, vuol dire che l’organico dei prossimi avversari è di spessore notevole".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento