Martedì, 21 Settembre 2021
Sport

Vis Artena, il presidente Matrigiani: «La gara con la Lupa Roma? Una vittoria meritatissima»

La doppietta di Origlia ha ribaltato l’iniziale vantaggio ospite e ha esaltato il numeroso pubblico artenese giunto al “Caslini” di Colleferro

La Vis Artena ha piegato in extremis la resistenza della Lupa Roma nel match valido come sesto turno del campionato di serie D. La doppietta di Origlia ha ribaltato l’iniziale vantaggio ospite e ha esaltato il numeroso pubblico artenese giunto al “Caslini” di Colleferro. Il presidente Roberto Matrigiani dice la sua sulla gara di domenica scorsa. 

Il commento del presidente Matrigiani

"Abbiamo sempre comandato il gioco, nonostante gli avversari abbiano provato a fare ostruzionismo in qualsiasi momento della partita. Devo dire che stavano anche riuscendo a strappare un punto, ma nel recupero è arrivato il meritatissimo gol vittoria. I nostri ragazzi sono rimasti lucidi anche dopo il casuale gol del vantaggio della Lupa Roma, pareggiando quasi subito i conti grazie ad un’iniziativa di Pagliaroli finalizzata da Origlia. Sono contento per l’esordio dell’ultimo arrivato Pompei, un esterno sinistro difensivo di categoria superiore che ha deciso di sposare il nostro progetto, e per il recupero graduale di Minicucci che sono certo darà un contributo importante. La classifica? La guardo e vedo che stiamo a due punti dalla prima, ma d’altronde da quando sono presidente ho sempre visto la Vis Artena nelle zone di vertice dei suoi campionati e anche in questo inizio di serie D vale lo stesso: sono sorpreso di chi ci definisce una sorpresa, anzi abbiamo anche qualche rammarico per la partita di Ostia che è stata condizionata da decisioni arbitrali non favorevoli. Un ultimo ringraziamento voglio farlo ai nostri sostenitori che ci stanno dando fiducia e sostegno nonostante ancora non si giochi nel nostro impianto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vis Artena, il presidente Matrigiani: «La gara con la Lupa Roma? Una vittoria meritatissima»

FrosinoneToday è in caricamento