La Vis Artena torna alla vittoria: 2 a 1 in casa dell’Aprilia Racing

Allo stadio Quinto Ricci di Aprilia la squadra del Presidente Roberto Matrigiani va sotto, soffre, lotta, pareggia e poi va a vincere la partita

Buona la prima nel 2019 rossoverde. La Vis Artena torna alla vittoria: 2 a 1 in casa dell’Aprilia Racing. Allo stadio Quinto Ricci di Aprilia la squadra del Presidente Roberto Matrigiani va sotto, soffre, lotta, pareggia e poi va a vincere la partita. Punzi schiera il solito 4-3-3 con i soliti Pagliaroli e Origlia incontenibili sugli esterni. Aprilia che trova il gol del vantaggio con Titone all’ottavo minuto, bravo a colpire di testa il cross proveniente dalla destra. La Vis non ci sta e prova subito a pareggiare i conti, ma i biancocelesti di Feola sono bravi a chiudersi in difesa e a ripartire in contropiede. Bravo Rausa in un paio di occasioni a tu per tu. Al 41’ arriva il pareggio: Pagliaroli entra in area e viene atterrato, calcio di rigore; dal dischetto Daniele Crescenzo non sbaglia. Efficace intervento dell’estremo difensore della Vis Artena a inizio ripresa. Seconda frazione di gioco senza grandi emozioni e proprio quando sembrava che la partita finisse in parità Pagliaroli mette dentro area una palla che Tozzi, di testa, spinge in rete. 2 a 1 e tre punti fondamentali per la corsa alla salvezza per la Vis Artena.

Il tabellino

Aprilia (4-4-2): Saglietti, Vitolo, Vasco (60’ De Sousa), Rosania, Bosi, Olivera, Telloni, La Penna, Luciani, Titone (74’ Russo), Montella. A disposizione: Manasse, Sossai, Patti, Mastromattei, Oriano, Vespa, Rocchino. Allenatore: Vincenzo Feola.

Vis Artena (4-3-3): Rausa, Pizza, Pompei, Tarantino, Sabelli, Palombi, Pagliaroli, Crescenzo (73’ Binaco), Tozzi, Panella, Origlia (88’ Alario). A disposizione: Scaramuzzino, Vergine, Facchini, Austoni, Persichini, Cristini, Cuscianna. Allenatore: Francesco Punzi.

Arbitro: Alessandro Cutrufo di Catanaia; Assistenti: Gilberto Larghezza di Mestre, Sergio Balbo di Caserta.

Marcatori: 8’ Titone (A); 41’ Crescenzo (r), 86’ Tozzi (V).

Ammoniti: Vitolo, Vasco, Rosania, Bosi, Tellone (A); Palombi (V).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Recupero: 1’ pt; 3’ st.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento