Sport

Volley, l’orso vende cara la pelle e costringe al tie-break la Giovolley Aprilia

La Giovolley Aprilia impiega cinque set per piegare la resistenza di un coriaceo Capo D’orso Palau, che strappa un punto d’oro alla formazione pontina nell’ultima giornata del girone di andata del torneo di B2 femminile.

La Giovolley Aprilia impiega cinque set per piegare la resistenza di un coriaceo Capo D'orso Palau, che strappa un punto d'oro alla formazione pontina nell'ultima giornata del girone di andata del torneo di B2 femminile.

La squadra Apriliana con questa vittoria conferma il secondo posto in classifica con 32 punti, ma è costretta a subire l'allungo del Cagliari che reduce dalla netta affermazione di Ladispoli, sale a quota 34 e vede crescere di un punto il vantaggio in testa alla classifica. Sono un po' preoccupato per questi alti e bassi della squadra - spiega il coach Tonino Federici - anche se poi la reazione del quinto set, giocato con la consueta determinazione e cattiveria agonistica, mi ha alla fine soddisfatto. Chiudere il girone mantenendo inalterato il distacco dal Cagliari sarebbe stato auspicabile, va comunque riconosciuto alla squadra di aver condotto un girone di andata buono, nel quale abbiamo ceduto solo 4 punti sui 36 disponibili. La pausa della prossima settimana servirà per riordinare bene le idee e preparare la ripresa del torneo che vedrà nelle cinque giornate iniziali, il confronto incrociato tra le prime squadre del campionato, gare che saranno determinanti per stabilire la leadership del campionato.

LA GARA -Avvio deciso della Giovolley che parte bene dominando il primo set, mostrando una buona pallavolo(16-9) e schiacciando il Palau nella propria metà campo(16-25).Il secondo set è invece caratterizzato da una maggiore aggressività della squadra Palaese(8-7) e dagli errori dell'Aprilia(16-15) che rimane in scia fino al 19 pari ma cede sul finale(21-19), senza più riprendersi(25-21). Veemente reazione della Giovolley che nel terzo tempo prendere in mano con decisione le redini della partita(2-8),mettendo ripetutamente in difficoltà la squadra di casa(12-16) che pur tentando di reagire non riesce a rientrare in partita(21-25).Buona pallavolo e tanto agonismo sono le prerogative del quarto set che l'Orso, sospinto dal tifo del pubblico accorso al palazzetto dello sport, ha interpretato con grande determinazione(8-4)(16-11) giocando bene in tutti i fondamentali, dalla battuta molto aggressiva alla ricezione e in difesa, strappando gli applausi dei numerosi presenti(25-18). Nel quinto set l'Aprilia ingrana la sesta spinge a fondo(1-7), e l'Orso disorientato va in affanno. Al cambio(2-8) l'Aprilia padrona del campo non fa sconti, mostra tutta la sua concretezza e suggella la propria supremazia chiudendo rapidamente il set (7-15). La Giovolley Aprilia vince la gara al tie-break, aggiudicandosi non senza un pizzico di rammarico una partita che la vedeva ampiamente favorita, ma dove forse è mancata un po' di concentrazione.

CAPO D'ORSO PALAU OT - GIOVOLLEY APRILIA (2-3)

(16-25/25-21/21-25/25-18/7-15)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, l’orso vende cara la pelle e costringe al tie-break la Giovolley Aprilia

FrosinoneToday è in caricamento