menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
b2-sabaudia-andata-1

b2-sabaudia-andata-1

Volley, Ottima prova corale della Giovolley che difende a Sabaudia il secondo posto in campionato

La Giovolley Aprilia apre il nuovo anno così come aveva chiuso il vecchio: con una vittoria, e lo fa in modo chiaro ottenendo a Sabaudia la sesta affermazione consecutiva, inanellando il nono successo su dieci gare disputate, senza mostrare segni...

La Giovolley Aprilia apre il nuovo anno così come aveva chiuso il vecchio: con una vittoria, e lo fa in modo chiaro ottenendo a Sabaudia la sesta affermazione consecutiva, inanellando il nono successo su dieci gare disputate, senza mostrare segni di cedimento e regalano ai tifosi al seguito della squadra, la prima gioia dell'anno.

Con questa nuova affermazione, la Giovolley vola in classifica a quota 27, mantenendo saldamente la seconda posizione ad una sola distanza dalla capolista Cagliari, che con la vittoria esterna di Mentana resta in vetta con 28 punti all'attivo. Prosegue invece il sorprendente cammino del Frascati che si conferma terza forza del campionato e sale a quota 23 punti dopo la vittoria esterna ottenuta a Capo D'orso in Sardegna.

E' stata una gara tutto sommato agevole per l'Aprilia, anche se accompagnata alla vigilia da qualche timore per la tenuta della squadra a causa della lunghissima pausa sostenuta tra feste natalizie e turno di riposo settimanale. Alla prova dei fatti però, la formazione del tecnico Federici ha saputo rispondere bene e con puntualità, sostenendo un match equilibrato e intelligente, controllandolo prima e incalzando poi un Sabaudia giovane e volenteroso ma spesso incostante, che ha fornito una prova giocata a corrente alternata, mancando a volte di lucidità ma soprattutto della necessaria continuità che contro un'avversaria tecnicamente dotata ed esperta come quella apriliana si deve avere se non si vuole incappare in serate difficili come quella di sabato.

Niente da fare per il Sabaudia che perde in tre set la possibilità di uscire da una crisi che l'attanaglia ormai da sei turni consecutivi e che la vede, con 12 punti, occupare la nona casella della graduatoria generale. L'Aprilia vince la gara controllando dal primo minuto l'andamento del match con un gioco di squadra ben coordinato dall'attenta regia di Annalisa Mileno, sempre al centro dell'azione a distribuire con puntuale precisione, sfruttando in pieno le qualità del pacchetto avanzato e l'efficienza del reparto difensivo, lasciando poco alla manovra delle padroni di casa già nel corso del primo set, il più equilibrato dei tre(20-25), e ancor meno nei rimanenti due terminati rispettivamente (18-25)-(12-25). Il Sabaudia, formato da un gruppo di ragazze molto giovani, con un buon potenziale, ma in difficoltà in una gara prevedibilmente difficile, pur tentando di reagire sospinte dalla esuberanza dell'ex Tramontozzi, nulla ha potuto al cospetto delle maglie Bianco blù guidate dall'esperto capitano Annalisa David, anche se gli va riconosciuto il merito di averci provato, opponendosi con decisione nel corso della gara, ad un'avversaria apparsa però superiore. .

Euforia, e tutte in campo le ragazze della Giovolley alla fine dell'incontro a salutare ed applaudire i tifosi, assordanti e come sempre numerosi al seguito della squadra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento